Connect with us

Altre notizie

Massa Marittima. Trekking Urbano si replica sabato 31 ottobre con una passeggiata”green” tra città e paesaggio

Prenotazione obbligatoria e visite nel rispetto delle norme anti Covid.

Published

on

Dopo il successo della prima giornata con oltre 40 partecipanti domenica scorsa, sabato 31 ottobre torna a Massa Marittima (Gr) il Trekking Urbano. La festa del turismo lento arrivata alla 17° edizione, ha visto anche quest’anno l’adesione di Massa Marittima insieme ad altre 70 città d’arte italiane grandi e piccole, per portare i visitatori a spasso nei centri storici e scoprire camminando, un patrimonio storico e artistico di inimitabile valore e lo stretto legame tra città e paesaggio. Malgrado le difficoltà del momento sono passeggiate all’aria aperta e in completa sicurezza nel rispetto delle norme anti Covid-19 in piccoli gruppi e mascherine obbligatorie. L’evento è stato organizzato dal Comune in collaborazione con la Cooperativa Sociale Zoe e ha come titolo “Massa Marittima. Tra storia, arte e paesaggio”. Un modo “green” per scoprire lo stretto legame nato nel corso dei secoli tra la città e il territorio delle Colline Metallifere sfruttate dalla Preistoria fino ad anni a noi recenti per ricavare minerali. I due elementi si compenetrano e si completano in modo armonico, essendo entrambi il prodotto dell’interazione tra l’uomo e l’ambiente naturale. Tale peculiarità è messa in luce da due giardini pubblici di eccezionale bellezza: il Giardino d’Arte di Norma Parenti e il giardino del Cassero Senese, punto panoramico per comprendere Massa Marittima ed il suo paesaggio. La camminata inizia alle ore 10 dalla Cattedrale di San Cerbone in Piazza Garibaldi. Il tempo di percorrenza, a passo di trekking, è stimato in circa due ore e mezzo e si tratta di una escursione adatta per tutti. La passeggiata prevede la visita al Museo della Miniera, primo museo minerario delle Colline Metallifere allestito proprio dai minatori della zona, poi si prosegue nel centro storico fino al Giardino d’Arte di Norma Parenti, a ridosso delle mura medievali, che fa da cerniera tra città e le campagne adiacenti. Si sale fino alla Torre del Candeliere al giardino del Cassero Senese dove si potranno degustare prodotti a km zero e riflettere sull’importanza dell’agricoltura di qualità. L’evento è gratuito ma la prenotazione è obbligatoria: contatti: ufficio turistico, tel. 0566906366, e-mail: museimassam@coopzoe.it sito web: https://www.trekkingurbano.info.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x