Connect with us

Calcio

Il calcio dilettantistico inglese annulla tutto, cancellata la stagione. Sarà così anche in Italia?

Published

on

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
7 Comments

7 Comments

  1. Massimo Magenes

    Massimo Magenes

    27 Mar 2020 at 13:15

    Purtroppo è la soluzione più attendibile. L’importante è che la federazione azzeri tutti i costi relativi alla iscrizione e gestione per un prossimo campionato.

  2. Cristian Burioni

    Cristian Burioni

    27 Mar 2020 at 13:30

    Bella cagata sarebbe..

    • Lupo1912

      27 Mar 2020 at 14:07

      Mi sembra una grossa boiata, mi auguro che in Italua si ragioni con le nostre teste.
      Poi che facciamo? Al Palermo gli andiamo a raccontare che deve rifare la serie D come il Ponsacco od il Tuttocuoio che sono retrocessioni da 3 mesi????ma per favore!!!!!!!

  3. Esperto

    27 Mar 2020 at 19:23

    sarebbe scandaloso, una assoluta mancanza di rispetto per chi si era già praticamente conquistato la promozione. spero che la nostra federazione sia molto più ragionevole

    • Simone Ceri

      28 Mar 2020 at 14:09

      Lo riporta il “Guardian”, spiegando che la Football Association ha comunicato lo stop definitivo di tutte le divisioni inferiori alla National League (quinta serie) e alla National League North e South (i due gironi di sesta serie).
      Questo il testo vero…ovvero i campionati inferiori alla 5 e 6 serie…tradotto nell italico pallone, i campionati di competenza regionale (eccellenza). Non per giudicare la decisione, ma per chiedervi se avete letto e copiato male…

      • Lupo1912

        28 Mar 2020 at 18:14

        Anch’io ho trovato su altro sito che in Inghilterra questa decisione riguarda le leghe minori.
        In Italia secondo me non è possibile, perché anche se la serie “D” è un campionato dilettante, è però soprattutto un campionato NAZIONALE.
        Al di là dell’essere tifosi del Grosseto, in questo caso voglio parlare da sportivo: io posso capire che se non si gioca più si può annullare la Champions League, perché in una competizione a tabellone ci sono otto squadre e tutte sono alla pari.
        Ma quando in un campionato hai disputato 26 partite su 24 i valori sono abbastanza chiari, è impossibile dire a Benevento, Monza, Reggina, Vicenza, Palermo etc. etc. che sono in testa che si annulla tutto.
        La riprova è la seguente: se non si riprende a giocare, a Settembre ripartirà la nuova edizione della Champions. È chiaro che l’Italia sarà rappresentata dalle PRIME QUATTRO della classifica attuale, in base a questa decisione e’ chiaro che tutte le squadre di tutte le categorie B,C, e D chiederanno uguale trattamento.
        Se poi dall’eccellenza in giù i vari comitati regionali prenderanno decisioni diverse (tipo il modello inglese) questo al momento non è ipotizzabile, ma la serie D è un campionato nazionale.

  4. Ciro

    27 Mar 2020 at 19:26

    Sì, una decisione che accontenterebbe le squadre a metà classifica o che stavano per retrocedere, ma in tantissimi casi il campionato aveva visto già gran parte delle partite disputate, una classifica ben definita nelle prime posizioni. Pertanto sarebbe assolutamente ingiusto vanificare il lavoro di un anno di ragazzi. Sarebbe vergognoso, vediamo cosa deciderà la lega

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi