Coppa Passalacqua: Albinia e Follonica si dividono la posta in uno spettacolare 1 a 1

Le squadre entrano in campo

Albinia – Follonica : 1-1
Marcatori: 38′ pt Marchi; 27′ St Didato
Albinia 4-3-3: Musetti, Bigliazzi, Solari, Dell’Anno (C), Naitana (Dal 27′ St Marini), Moschetto, Marchi, Giacalone, Gargiuli, Fastelli, Franci M. (Dal 12′ St Cinci). A disposizione: Tarana, Mecarozzi, Franci E., Bianciardi. All: Fusini.
Follonica 4-3-1-2: Beligni, Maranca, Havrjljok (dal 21′ St Forni), Ruggiero, Godano (C), Buti, Tozzini (dal 24′ St Ducci), Mattioli, Grandi, Didato, Giannoni. A disposizione: Cicia, Paradisi, Malinverno, Mangiaracina. All: Mangiaracina.
Note: Ammoniti: Moschetto, Marchi, Franci (Albinia) ; Maranca e Giannoni (Follonica).
Espulso Falsetti al 44′ St per doppia ammonizione.
Grosseto.  Incontro ricco di emozioni da una parte e dall’altra con il risultato finale di 1-1 a mio parere giusto per quello che hanno saputo dimostrare le squadre.
Primo tempo a forti tinte Rossoblù che fin dai primi minuti spingono sull’acceleratore in cerca del vantaggio, ma i vari Franci, Marchi e Giacalone sbattono contro un super Beligni che tiene a galla i suoi compagni fino al 38º quando Giacalone raccoglie una respinta corta della difesa follonichese servendo Marchi sulla trequarti destra, il quale rientra sul piede preferito, ovvero il sinistro, facendo partire un tiro secco e teso sul primo palo. Stavolta Beligni è battuto, 1-0 Albinia. Sembra una doccia fredda per il Follonica questo gol prima del riposo, ma il ritorno in campo dei ragazzi di Mangiaracina è tutt’altro che rinunciatario: fin dai primi minuti il Follonica cerca di rimettere le cose apposto, ma i pericoli più grandi arrivano dai calci piazzati: prima è Grandi che con una conclusione velenosa impegna Musetti che si salva con l’aiuto della traversa, poi è Didato a trovare la via della rete con una conclusione potente e precisa all’angolino alla sinistra di Musetti. 1-1 e palla al centro. Tutti si aspettano una reazione dell’Albinia che però non arriva complice anche l’entusiasmo del Follonica che va più volte vicino al gol del sorpasso ma complice a volte la poca precisione, a volte un super Musetti, il gol non arriva. Al 44′ Fastelli viene espulso per doppia ammonizione. Il match si conclude con la seconda traversa nell’ultimo minuto di recupero colta da Ducci che, subentrato dalla panchina a metà secondo tempo, poteva regalare i 3 punti ai suoi, ma un miracolo di Musetti gli ha negato questa soddisfazione.

2 Comments
  1. Giovanni1 3 anni ago
    Reply

    Vorrei conoscere la vostra opinione sull’impianto di illuminazione; per me è insufficiente per voi? Grazie

    • Fabio Lombardi 3 anni ago
      Reply

      In effetti ci sono delle zone del campo in ombra, l’illuminazione non è purtroppo omogenea.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news