Hockey: Follonica si gioca tutto in una notte. Sfida europea contro il Noia

Banca Cras Follonica

FOLLONICA. Tutto in una notte per Banca Cras Follonica, che affronta nel ritorno del primo turno di Coppa Cers gli spagnoli del Noia. All’andata fu 2-1 per i ragazzi di Federico Paghi grazie alla doppietta di Marinho, ma sabato al Capannino sarà  un ‘altra partita, il secondo atto di una storia ancora tutta da raccontare.  “Quello che è successo in Spagna non conta più- attacca Federico Paghi- qui si riparte da 0-0 contro una squadra molto forte, abituata ai palcoscenici più importanti d’Europa, che non verrà a fare una passeggiata di salute ma venderà cara la pelle”. Il Follonica sta attraversando un  momento molto positivo, grazie alla continuità di risultati ottenuti in questo primo scorcio di campionato. La squadra ha messo in mostra un bel gioco e un atteggiamento propositivo in tutte le sue uscite, risultando ad oggi l’unica imbattuta del campionato. “ Sono soddisfatto di quello che stanno facendo i ragazzi-continua Paghi- ogni partita viene affrontata con grande determinazione e voglia di far bene e questo  ci aiuta poi nel conseguire risultati importanti. Giocare contro le squadre spagnole -conclude il tecnico maremmano- non è mai facile, la loro filosofia è quella di cercare sempre la vittoria. Noi dovremmo essere ancora più bravi della gara di andata e fare una grande partita, solo così possiamo sperare di portare a casa risultato e qualificazione”. Arbitreranno Guilherme e Peixoto della federazione portoghese. Fischio d’inizio alla pista Armeni alle ore 21.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news