Ancora alla scoperta del fiume Ombrone con il soft rafting di Terramare

Sabato 26 novembre altro appuntamento alla scoperta del fiume Ombrone con l’associazione Terramare e l’area acquaviva Uisp. E’ infatti previsto un soft rafting nel tratto tratto Paganico/Pianetto (Campagnatico) di circa 11 chilometri. E’ una discesa in gommone in un tratto incontaminato e selvaggio del fiume Ombrone sotto l’abitato medioevale di Campagnatico. La discesa fluviale (molto semplice alla portata di tutti) sarà per mezzo di gommoni rafting da strutturarsi in un tratto di fiume molto selvaggio di circa 11 chilometri, con imbarco all’antico borgo di Paganico e sbarco al ponte di Campagnatico, località Pianetto. L’attività di discesa fluviale sarà effettuata con gommoni in completa sicurezza attraversando paesaggi di incantevole bellezza dove si alternano pioppeti, saliceti e macchia mediterranea. Sarà possibile osservare da una prospettiva insolita l’abitato Aldobrandesco di Campagnatico. I bambini sotto i 12 anni devono essere necessariamente accompagnati da adulti e comunque non devono essere di età inferiore ai 6 anni. Ritrovo alla Porta Grossetana a Paganico alle 10,30. Necessario abbigliamento sportivo con scarpe da ginnastica, un paio di scarpe di ricambio; k-way, almeno mezzo litro d’acqua e pranzo al sacco in apposite borsine stagne o in sacchetti di plastica. Programmata una sosta a metà percorso con pranzo al sacco (l’associazione offrirà un assaggio di pane e olio novo). L’attività completa terminerà verso le ore 15.  In caso di pioggia l’attività verrà rinviata a data da stabilirsi. Per qualsiasi informazione 3402600957 o www.terramareitalia.it.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news