Berretti: il Gavorrano cede alla Lucchese 1 a 0

Gavorrano e Lucchese in campo

Gavorrano. Sconfitta di misura all’esordio in campionato per la Berretti di mister Cacitti.
Il Gavorrano è infatti battuto per 1 a 0 dalla Lucchese che sigla il gol della vittoria nell’unico tiro dei rossoneri al 18′ del primo tempo.
Poi i minerari pagano a caro prezzo la doppia espulsione di Francioli e Pizzuto, entrambe avvenute nella ripresa.
Da segnalare il clamoroso palo colpito da Bianchi a portiere battuto. 

GAVORRANO vs LUCCHESE 0-1.
Gavorrano: Cogno, Sabbatini, Aguzzi, Santi Amantini, Bianchi, Pizzuto, D’Agliano, Pazzagli, Pardera, Podestà, El Guerouani.
A disposizione: Forlingieri, Ferrone, Francioli, Harea, Iabanji, Laudicino, Pasquini, Mezi, Rrumbullaku, Scala, Sorrentino, Terrosi.
All. Marco Cacitti

Lucchese: Tonarelli, Raffaelli (48’ Fazzi), Dell’Orfanello Ugo, Ferretti, Lucchesi Leonardo, Lucchesi Lorenzo, Belluomini (48’ Giachi), Sturba (65’ Amelio), Del Carlo (65’ Garau), Zappalata (25’ Aufiero), Tonazzini. A disposizione: Bacci, Guzzo, Dell’Orfanello Bruno, Rossi. Allenatore: Di Stefano

ARBITRO: Sorito di Grosseto

RETI: 25’ Tonazzini (L).

Arbitro: Mattia Solito della sezione di Piombino.
Assistenti: Stella e Puca di Grosseto.

7 Comments
  1. cuore biancorosso 2 anni ago
    Reply

    va da atto al gavorrano di tenere impegnati molto giocatori.io mi domando se una squadra deve avere 12 giocatori a disposizione.non sarebbe meglio mandarli a giocare dico giocare in altre squadre della provincia e fare accordi seri con le società? non teneteli e portateli a spasso

    • CuoreBiancoRosso 2 anni ago
      Reply

      Innanzitutto non si tratta di Juniores Nazionali (LND) ma di Campionato Nazionale D Berretti (Lega pro); quest’anno sono previste 5 sostituzioni in via sperimentale e dopo la prima fase eliminatoria le prime 5 squadre di ognuno dei 6 gironi accederanno alla fase finale; questo significa che per chi riesce ad andare avanti è un campionato lungo e pesante; tutto questo per sottolineare che 23 giocatori sono necessari alla rosa. Se poi qualcuno non gioca e va a spasso con la squadra doveva pensarci prima ed optare per campionati meno elitari o per Società con caratteristiche diverse.

      • Fabio Lombardi 2 anni ago
        Reply

        Scusate se mi intrometto nella discussione. Io credo che molti giocatori si propongono per giocare in un campionato professionistico quale la Berretti.
        Il campionato sarà lungo, ma poi alla fine ci sarà un ossatura della squadra che giocherà sempre; quindi magari accordi con altre società o restringere la rosa ad inizio stagione non è un idea del tutto errata.
        Magari molti giocatori quando vedranno di essere meno utilizzati chiederanno loro stessi di essere ceduti; è una questione solo di tempo.

      • cuore biancorosso 2 anni ago
        Reply

        forse lombardi non sai che il gavorrano non tiene settore giovanile e le squadre le prende dal sauro e se gli mancano i giocatori le cercano di altre squadre mandando i genitori a chiedere la liberatoria perchè a loro del settore giovanile non gli importa un fico secco l’anno prossimo le lasciano liberi e via.poi avete detto che il campionato sarà lungo ma attualmente il girone è formato da 10 squadre dico 10 e mi par di capire che se arrivi sesto a natale hai finito.faccio un’appello a tutti i genitori e ai loro figli andate via con l’apertura del mercato andate in altre squadre che ancora ci sono non vivete di illusioni.

        • Fabio Lombardi 2 anni ago
          Reply

          Mi pare che stiamo dicendo la solita cosa. Mi pare logico e normale che sono a conoscenza che il Gavorrano non ha settore giovanile, perchè gli Allievi ed i Giovanissimi sono fatti grazie all’accordo fatto con il SauroRispescia.
          Condivido anche il tuo pensiero che la rosa è troppo numerosa, ma conoscendo il tecnico Cacitti sono convinto che chi è di troppo lo capirà ben presto.

          • cuore biancorosso 2 anni ago

            scusa lombradi ma prima della chiusura delle liste non li aveva contati.faccio un nuovo ed accorato appello ai ragazzi e ai loro genitori portateli via e mandateli a giocare dico giocare in altre squadre della provincia.se poi sono bravi emergeranno altrimenti giocheranno nei campionati minori

          • Mah! 2 anni ago

            Sembra normale che debbano essere i ragazzi a capirlo piuttosto che la società a fare delle scelte? Mah, la mia banca è differente!!

Rispondi a Fabio Lombardi Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news