Connect with us

Calcio

Promozione: l’Albinia di Cinelli cerca il riscatto in campionato contro il Monterotondo. San Donato vuol volare in zona play off, il Fonteblanda deve invertire la rotta

Published

on

Grosseto. Giornata interessante per le compagini maremmane impegnate nel campionato di Promozione. 
C’è molta curiosità per il match tra Monterotondo ed Albinia. La squadra di Cinelli dopo il bel successo di Coppa contro il Donoratico cerca conferme in campionato. La sua posizione infatti al momento traballante impone una vittoria per cominciare a scalare una classifica deficitaria e non in linea con quelli che potevano essere i programmi di inizio stagione. Ma il tecnico dei rossoblù è sempre stato bravo a rialzarsi nei momenti di difficoltà.
In casa Monterotondo invece si è soddisfatti dell’operato del tecnico ed i rossoverdi vogliono ottenere i tre punti per consolidarsi in graduatoria.
Insomma sarà un match davvero tutto da gustarsi.
E’ partito come un diesel, ma adesso sta viaggiando ad alti ritmi il San Donato di Corti. Molto brava la società ed il tecnico a saper reggere le critiche ad inizio stagione. Il lavoro alla fine è venuto fuori alla grande e domani contro il Donoratico può arrivare un altro successo che spingerebbe i biancoverdi in zona play off.
Infine chiude il quadro di giornata la sfida tra i livornesi dell’Armando Picchi ed un Fonteblanda che sta vivendo un momento non certo facile con il derby perduto domenica scorsa e i soli due punti in graduatoria.
Il tecnico Ripaldi ha cercato di compattare in settimana il gruppo per cercare una pronta reazione, anche se la trasferta in terra labronica non è certamente delle più facili.

 

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi