Il Paganico riparte da un nuovo Presidente e con tre nuovi acquisti

Nella foto,Paolo Agresti

PAGANICO- Rinnovo ai vertici dell’USD Paganico; sarà Fabio Rossi il nuovo Presidente della Società. L’avvicendamento con Mauro Borracelli ha avuto luogo in seguito all’Assemblea dei Soci e relative elezioni per il rinnovo del Direttivo, le quali hanno sancito con un vero e proprio plebiscito la promozione alla più alta carica del già Consigliere Rossi. Subito al lavoro la nuova dirigenza in vista dell’imminente inizio della stagione 2014-2015; definite le cariche societarie, con la vicepresidenza assegnata all’ormai “storico” Paolo Ghini e la tesoreria affidata a Fabrizio Noferi, è stata la volta degli incarichi tecnici. La direzione sportiva della Prima Squadra e Juniores è stata affidata al collaudato duo Rossano Chechi–Paolo Ghini, i quali hanno immediatamente confermato mister Paolo Agresti alla guida della compagine paganichese che, per il terzo anno consecutivo, parteciperà al campionato di Prima Categoria. La conferma di mister Agresti è stata fortemente voluta da tutto l’ambiente per i valori tecnici e umani che l’allenatore ha mostrato nella scorsa stagione; alla guida della squadra Juniores è stato confermato Rossano Chechi.
La responsabilità del settore giovanile è stata affidata a Federico Amedei, che si avvarrà dell’ aiuto di Fabio Simoncelli per quanto concerne la Scuola Calcio. Confermata ed avvalorata l’affiliazione alla “Milan Soccer School” nell’ambito di un progetto di crescita tecnico-umana di tutto l’ambiente giovanile (tecnici, ragazzi e genitori), secondo i canoni e le linee guida di una della “Scuole Calcio” più all’avanguardia d’Europa. Il settore giovanile bianconero, anche per la stagione in arrivo, parteciperà ad ogni campionato provinciale con l’obiettivo di migliorare quei risultati che hanno visto le proprie squadre nei primi posti delle classifiche delle varie categorie ( 2° Class. Juniores 2013-2014, 2° Class. Allievi e Giovanissimi 2012-2013) e potenziare quella qualità di gioco ormai divenuta una costante in tutte le categorie. La prima iniziativa ufficiale della nuova dirigenza sarà la cena sociale del 2 Agosto. Durante la serata sarà presentato il nuovo Consiglio Direttivo, e tutte le squadre che nella stagione 2014-2015 difenderanno i colori del Paganico
E’ in questa ottica di miglioramento e consolidamento che anche il mercato prende forma; oltre alla conferma dell’allenatore l’intenzione della nuova direzione era quella di confermare l’intera rosa anche se, l’impasse della prima fase di mercato, e lo stuzzicante richiamo di qualche sirena amiatina, hanno sancito le partenze illustri di Marchi, Biagini, Modesti e Vacchiano. Lacune a cui la Società sta già lavorando per colmarle; infatti, gradito ritorno sarà quello di Dario Pialli che, dopo una stagione a Castel del Piano, tornerà a vestire la maglia bianconera. Altro innesto di assoluto valore nel centrocampo paganichese sarà quello di Marco Paoletti, che dopo 12 stagioni lascia l’Alberese, di cui era anche capitano, mettendo a disposizione il suo assoluto Valore a mister Agresti e tutti gli appassionati paganichesi. Altro ritorno, per quanto riguarda il reparto offensivo, sarà quello dell’esperto Federico Savelli, che aveva conquistato il campionato di Terza Categoria in bianconero nella stagione 2004-2005. Questi i primi colpi di mercato che sicuramente avrà in serbo altre sorprese.

4 Comments
  1. Amiatensis 5 anni ago
    Reply

    E’ con vero dispiacere che mio figlio lascia il Paganico ed io con lui: qui abbiamo trovato un ottimo ambiente, un clima cordiale, disponibile e sportivo, molti amici e, personalmente, mi sono spesso divertito nel seguire una squadra che negli ultimi due Campionati , ma specialmente quest’anno, è saputa andare ben al di là di ogni più rosea aspettativa.
    Purtroppo, come hai giustamente scritto tu Davide, l’immobilismo nella prima fase di mercato ( che, si stenta a crederlo, ma che è durato più due mesi dopo la fine del Campionato!) e l’assoluta mancanza di risposte da parte di chi doveva darne, hanno costretto più di qualcuno a fare delle scelte che, dopo un così lungo periodo di tempo senza alcuna certezza, ad un certo punto erano diventate obbligate.
    Sono molto contento che il Paganico riparta con rinnovato entusiasmo, così come sono sicuro che, anche in questa stagione, la Società sarà in grado di mettere in campo una squadra di tutto rispetto, che permetterà quantomeno di mantenere la Categoria senza grossi problemi.
    In bocca al lupo, auguro a tutti gli amici le migliori fortune!

  2. Xxx 5 anni ago
    Reply

    In porta potrebbe essere preso Marzocchi che non riesce a trovare squadre in categorie superiori

  3. Uno che a Paganico ha lasciato il cuore 5 anni ago
    Reply

    Bravi! Era ora! ( … a buon intenditor , poche parole!)

    • Altro cuore infranto 5 anni ago
      Reply

      Bravi? Io direi più coglioni, per cambiare solo ora… Comunque, meglio tardi che mai.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW