Sant’Andrea: si fa strada il nome di Corti

Nella foto Alberto Corti

Sant’Andrea. Con il passare delle ore si fa forte il nome di Alberto Corti, quale prossimo allenatore del Sant’Andrea. Naturalmente non è l’unica pista che il ds, Emiliano Zauli, e la società sta seguendo.
Corti era venuto fuori come papabile già il giorno successivo dell’addio di Luca Vaselli e Luciano Tommasi.

12 Comments
  1. Carlo Minucci
    Carlo Minucci 3 mesi ago
    Reply

    Grande Rosticceria Corti Alberto

  2. fuori categoria 3 mesi ago
    Reply

    😨 beh viste le ultime annate Castel del piano s.donato e alberese sarebbe una ottima scelta. Due esoneri con retrocessione per nn parlare delle varie vicissitudini fanno ben sperare. Tenete Tommasi date retta o cercate altro

  3. Matteo Rosselli
    Matteo Rosselli 3 mesi ago
    Reply

    Grande Albe!!!!!!

  4. AUUUUUUUUUUUUUUUUU 3 mesi ago
    Reply

    Ora stai a vede FUORI CATEGORIA anche Alberto Corti va a finire che non è buono ad allenare. L’ho sentite tutte. Buttate giù giudizi al caso. Comunque se sei FUORI CATEGORIA, pensa alle categorie che ti competono.

    • fuori categoria 3 mesi ago
      Reply

      Nessuno ha detto che non è buono ad allenare ma i suoi ultimi tre anni non sono un bel viatico. Le cose in giro si sanno e diciamo che i comportamenti di spogliatoio non sono tra i più raccomandabili, inoltre le due retrocessioni/esoneri sono alle cronache non me li invento io. Cmq auuuuuuu aspetto una smentita in merito, forse parlo di un altra petsona io eh…😂😂 tommasi allenatore e uomo di altra caratura

  5. Dai su !!!!! 3 mesi ago
    Reply

    Fuori categoria non è che la dice sbagliata è le ultime uscite parlano chiaro … ci sta che durerà come un gatto su l’Aurelia

  6. AUUUUUUUUUUUUU 3 mesi ago
    Reply

    FUORI CATEGORIA però il campionato vinto con il Castel Del Piano ce lo siamo scordato; delle persone si parla sempre di cose che hanno fatto più scalpore. Credo che come tutti gli essere umani sbagliando si impara e oltrettuto si può migliorare quindi della parte caratteriale non credo ci sia altro da dire. Per quanto riguarda le annate storte ci sono per tutti, come ti ho scritto sopra, un anno ha vinto il campionato poi è retrocesso. Non ci sono solo annate positive nella vita di uno sportivo. Oppure ho detto male pure ora? Che poi TOMMASI sia una Super PERSONA non c’è ombra di dubbio ma è anche vero che sono due UOMINI completamente diversi sia sotto un punto di vista caratteriale che sportivo.

    • fuori categoria 3 mesi ago
      Reply

      Non mi scordo nel campionato vinto a Castel del Piano né quello vinto a Paganico ma ultimamente le cose stanno cambiando non puoi negarlo. Dall’altro è opportuno dire che vincere i campionati non sempre è sinonimo di bravura dell’allenatore perché oggettivamente le squadre di Castel del Piano e Paganico erano decisamente superiori alla media di livello della seconda categoria

  7. AUUUUUUUUUUUUU 3 mesi ago
    Reply

    E comunque meglio CORTI di RENAIOLI.

    • fuori categoria 3 mesi ago
      Reply

      Sono d’accordo che sbagliando si impara ma se uno è plurirecidivo nei propri comportamenti se permetti mi viene il dubbio che nn regga determinate pressioni.
      Sul meglio lui di renaioli non commento i risultati parlano da soli. E cmq c’è anche da vedere il progetto s.andrea perché se le voci che girano sono vere sarà un’annata parecchio complicata e forse un allenatore con meno pretese (di livello di squadra intendo) potrebbe essere più utile.

  8. AUUUUUUUUUUUUU 3 mesi ago
    Reply

    Allora se si guarda la tipologia di squadra anche TOMMASI sia anno scorso che quest’anno ( anche se si fa riferimento alla prima ) aveva e ha avuto due squadre di livello superiore alla media della categoria nella quale erano o mi sbaglio? Però credo anche che non sia poi cosi scontato vincere campionati anche con squadre di gran lunga composte da giocatori o da gente superiore al livello di certe categorie ( Vedi: ALBINIA che anche se retrocessa la squadra ce l’aveva nomisticamente parlando forte o comunque buona per salvarsi oppure lo stesso SAN DONATO però nel nostro discorso forse c’entra poco) ; comunque intendo che VINCERE due campionati per gli allenatori non sia facile e facendo riferimento al CORTI perchè stiamo parlando di lui credo che sia stato bravo a gestire determinati gruppi di giocatori che aveva ( CASTEL DEL PIANO E PAGANICO ) visto che anchelì di teste matte c’erano.

  9. fuori categoria 3 mesi ago
    Reply

    Ripeto quello detto in precedenza, il problema è il comportamento di spogliatoio dove ha avuto problemi ovunque sia stato, cmq è giusto che ognuno la pensi a suo modo magari se allenerà effettivamente il s.andrea ne riparleremo tra qualche mese

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news