Connect with us

Terza Categoria

Il Casottomarina riparte da Rocco Crea?

Published

on

Advertisement
20 Comments

20 Comments

  1. parole al vento

    21 Mag 2015 at 20:03

    Ma cosa dite ??chi vi ha detto queste cose ? Di Manno rimane ! E stagione deludente..vi ricordo che il casotto è ripartita da zero..con una squadra che il più grande aveva 24 anni..quindi prima di scrivere pensate..sarei curioso di sapere chi vi ha detto che sarà crea il nuovo allenatore!

    • Andrea Capitani

      22 Mag 2015 at 11:24

      La notizia ci è stata data quasi per certa. L’abbiamo scritta al condizionale. Se rimarrà Di Manno o arriverà Crea sarà solo il tempo a dirlo. Però ti assicuro che non ci siamo inventati niente.
      Sul campionato deludente, consapevole della giovane età della rosa, il mio giudizio era riferito al posizionamento in classifica. Nulla di più.

  2. Per parole al vento

    22 Mag 2015 at 09:21

    Sarà un mese che si sà che è Crea l’allenotore del casotto.
    Stagione deludente perchè il casotto è sull’orlo del baratro, penso peggio di cosi sia difficile fare anche impegnandosi

  3. anonimo

    22 Mag 2015 at 10:50

    Lo squadrone di terza lo sta facendo l’invicta
    I meglio della nuova con due dal montorgiali e margiacchi dal montemerano già presi

  4. tide

    22 Mag 2015 at 13:46

    Bravo

  5. oiah

    22 Mag 2015 at 17:33

    E il bello a marina ha da veniiiii

    • mosca

      23 Mag 2015 at 06:01

      Qual’è questo bello !

  6. un giocatore

    22 Mag 2015 at 21:02

    Ma non riesco a capire rocco mi ha cercato per giocare ad arcille con giocatori di levatura importante con un progetto interessante e una societa’ che vuole fare bene e crescere di categoria.

    • xxx

      22 Mag 2015 at 22:43

      Allora AUGURI………prova a informarti con chi avresti a che fare e soprattutto attento che non ti mettano in campo anche se non ti tesserano !

  7. dalla tana

    22 Mag 2015 at 22:34

    In effetti ad arcille ha fatto benone, e non venite a di’ che la colpa non è sua. i suoi dirigenti appena arrivò dissero che finalmente si vedeva il gioco e che li avrebbe portati ai play off , infatti sono stati mancati d’ un soffio !

  8. difensore della verita'

    23 Mag 2015 at 06:32

    La stagione appena conclusa non puo’ essere presa in considerazione ad arcille si e’ visto di tutto giocatori che hanno smesso che sono andati a fare panchina e tribuna da altre parti,che arrivato il nuovo allenatore avevano bisogno di stimoli per continuare (soldi).nonostante tutto questo e’ riuscito ad arrivare a finire il campionato e in alcune partite si e’visto giocare a calcio. da settembre potrete giudicare rocco crea con uña squadra fatta e preparata da lui,saluti a tutti e il lavoro serio (come dice lui)paga sempre.

    • baz

      23 Mag 2015 at 15:00

      Concordo con difensore della verità, anche secondo me non è assolutamente colpa del Crea, per come lo conosco mi è sembrata una bella persona. Purtroppo non ha potuto fare di più a causa della situazione che hanno creato i dirigenti dell’ Arcille dopo 7 gare di inizio campionato. Probabilmente se non fosse stato demolito il bel gruppo di ragazzi del posto, con la rosa di inizio campionato non sarebbe arrivato penultimo appena prima della Massetana. Facendo 2 conti, in 7 gare il Tosini aveva fatto 7 punti. Nelle restanti 23 gare con il cambio allenatore e lo sconquasso creato dalla dirigenza sono stati conquistati solo altri 7 punti. Tra l’ altro con la rosa che nelle ultime 4 partite si è presentata alle gare con 7 – 8 giocatori ( poi vedremo come hanno fatto a presentarsi in 11 ), anche gli allenamenti sono stati annullati per mancanza di giocatori. C’ è da chiedersi cosa possa essere successo, ma chi è della zona conosce il perchè. Quindi assolutamente è da incolpare il Crea, mi sarebbe piaciuto vederlo con tutti a disposizione, purtroppo con dirigenti così non poteva fare di più !

      • baz

        23 Mag 2015 at 15:06

        Scusate, nella penultima riga ho scritto erroneamente ” è da incolpare il Crea “, invece volevo dire che non è assolutamente colpa del Crea !

  9. arcille

    23 Mag 2015 at 15:24

    Quale sarebbe stata la colpa dei dirigenti?aver affidato la squadra a un allenatore preparato e non farsi ricattare da 4o5 presunti giocatori che chiedevano soldi per essere motivati.la colpa e’ di chi ha creato una situazione che solo ad arcille si era verificata .da quando i giocatori decidono da chi essere allenati ?da chi essere capitanati e magari chi deve il presidente il ds e il segretario.quest’anno sara’un altra musica .

  10. baz

    23 Mag 2015 at 17:13

    Hai ragione, ma chiedeti come mai 3/4 della rosa ha smesso di venire a giocare. Anche 2 anni fà il De Blasi se ne andò, ma i ragazzi continuarono ( tutti ) e avrebbero continuato con qualsiasi altro mister !
    Quindi mi sembra che siano più di 4 – 5 giocatori …
    Invece i ” presunti giocatori – ricattatori….” non ti ha obbligato nessuno a tenerli, bastava che gli avessete accordato la loro richiesta, il 108 per svincolarsi a fine stagione ….se non sbaglio sono stati i dirigenti a proporglieli per ” INVOGLIARLI A CONTINUARE “.
    E visto che certe cose succedono solo ad Arcille ti ricordo che solo lì mi è successo di veder giocare giocatori nemmeno tesserati sotto nome di altri ! La conosci la storia ??? Credi che anche questa sia colpa dei ” ricattatori ” o dei ” dirigenti ” ???

  11. oiah

    23 Mag 2015 at 21:46

    Non capiscoì Rocco Crea era al casotto due anni fa se non sbaglio ,cacciato dalla dirigenza. Ora si molla Lino Di Manno e si riprende Crea. Cara dirigenza fateci capire,e’ vero che entrambi amano lavorare con i giovani e avete un buon vivaio ma la strategia non la capisco. O avete avuto problemi con Lino o …………….

    • xbaz

      24 Mag 2015 at 22:10

      A sentire te eri presidente senza essere stato votato da nessuno assumevi allenatori senza averne il potere, fai il procuratore di tuo figlio e tifi contro ma lo sai cosa vuoi ?

  12. x baz

    24 Mag 2015 at 22:21

    Dimenticavo scusa quest’anno lo puoi vedere con altri giocatori ma con gli stessi dirigenti.

    • baz

      25 Mag 2015 at 12:58

      Mi sà che hai le idee confuse… intanto, sai benissimo che io non lo sono mai stato e mai lo avrei fatto, invece mio figlio se gioca con voi e non ha smesso come gli altri devi ringraziare anche me. Terzo, mi dovresti aver visto spesso alle partite, e se c’ è stato un tifoso che ha sempre incoraggiato la squadra sono stato io… a differenza di altri !
      Ps, invece di perde tempo a rispondermi pensa a tesserare i giocatori prima di metterli in campo ! In federazione stanno sempre aspettando novità, cerca di non invogliarmi a fornirgliele !

  13. David

    27 Mag 2015 at 13:51

    Sempre i soliti fenomeni a dirigere il casotto .
    E dopo 5 anni vissuti in prima persona posso confermare che è gente senza palle e che va avanti con il ” casotto ” solo per raccattare 2 soldi con la sagra . Nonostante almeno io personalmente ho discusso con Lino di Manno svariate volte fino a smettere a dicembre , lino è un buon allenatore , ma sopratutto una persona onesta , come il resto dei 22 miei compagni , ragazzi con voglia di giocare e dimostrare , cosa che nel girone di ritorno è stato fatto .
    Complimenti ancora Casotto , aspetto solo di vedere cosa presidente ecc , saranno in grado di inventarsi per quest anno che verra !!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi