Connect with us

Hockey

In via Mercurio non si può giocare, il Cp Grosseto costretto a emigrare a Follonica per disputare le semifinali scudetto

Published

on

La Federazione sport rotellistici raffredda il grande entusiasmo dell’Edilfox dopo l’entusiasmante vittoria casalinga contro il Sarzana: la semifinale contro il Trissino si dovrà disputare sul neutro di Follonica.

Il Circolo Pattinatori, dopo che la giunta comunale ha approvato approvato lo studio di fattibilità economica e tecnica di un progetto da 3.340.000 euro, preparato dall’architetto Fabrizio Casini, per la costruzione di nuovo Palasport accanto alla tensostruttura di via Mercurio, ha ricevuto una deroga dalla Fisr fino al 30 giugno 2025, per utilizzare il proprio impianto di gioco per le gare di serie A1; una deroga che non vale però per semifinali e finali, nelle quali serve una capienza di 1.000 e 1.200 posti a sedere. L’impianto invece, può ospitare al massimo 370 persone e nelle ultime settimane si è rivelato insufficiente, tanto che si è dovuto chiudere i cancelli prima cinque minuti prima dell’inizio del derby con il Follonica.

E così i tifosi dovranno spostarsi al Capannino di Follonica per seguire le gesta dei loro beniamini.

«Il Comune ha detto che non ci sono le risorse per un progetto di quel costo – sottolinea Osti – Di conseguenza dobbiamo trovare altre strade per essere in grado di avere un impianto a norma per il 1° luglio 2025. Nel corso del colloquio con l’onorevole Fabrizio Rossi è venuta fuori l’ipotesi di una ristrutturazione dell’attuale impianto per raggiungere la capienza richiesta. La spesa, a prima vista, è sostenibile per l’amministrazione comunale che,  in momento in cui lo sport delle rotelle è tornato ad essere di gran moda. ci deve stare vicino e far sì che la società possa continuare a migliorare i suoi risultati. Da parte nostra, dopo aver investito già 700.000 per ammodernare il centro in concessione, ci impegniamo a preparare un progetto di ristrutturazione,  con il quale magari poter accedere a bandi di finanziamento, ma chiediamo un chiaro impegno da parte dell’amministrazione comunale per un’opera ormai improcrastinabile».

«Purtroppo è una carenza che abbiamo e alla quale dobbiamo mettere mano assolutamente – risponde l’onorevole Fabrizio Rossi, assessore allo sport del Comune di Grosseto – Già lo faremo con il prossimo piano operativo dove verrà inserito un progetto di ristrutturazione dell’impianto esistente in via Mercurio. Cercheremo di aumentare la capienza con le risorse che abbiamo, per dare la possibilità al Circolo Pattinatori di disputare il campionato di serie A1 senza deroghe da parte della Federazione. Il Cp Grosseto è un’eccellenza sportiva della nostra città e va salvaguardata al massimo».

Prima dell’impianto, c’è da pensare alla trasferta a Follonica: «Valuteremo in questi giorni insieme alla giunta – dice l’onorevole Rossi – di dare una mano alla società dal punto di vista economico perché l’impianto di Follonica ha un costo che dovrà essere onorato. Saremo vicini al presidente Osti».

In allegato un momento del derby tra Grosseto e Follonica con l’impianto di via Mercurio esaurito (foto Mario Spalletta)

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x