Connect with us

Calcio

Calcio a 5, sconfitta per le ragazze dell’Us Follonica Gavorrano

Published

on

Escono con una sconfitta le ragazze del Calcio a 5 biancorossoblù dalla trasferta in casa dell’Atletico Viareggio (6-1 il finale).

Niente da fare per le ragazze allenate da Roberto D’Antoni, che venerdì sera sono riuscite tenere testa alle viareggine solo nella prima parte di gara, salvo poi subire le offensive delle avversarie dopo il provvisorio pareggio di Federica Marchettini, arrivato dopo il vantaggio della formazione di casa.

Per il mister biancorossoblù una battuta d’arresto che lascia un po’ di amaro in bocca. «Non c’è stata storia in questa partita – commenta – Dopo 10 minuti è arrivato il primo gol della squadra di casa, ma siamo riusciti a pareggiare. Sembrava che la gara si stesse riprendendo, ma poi abbiamo subito la disfatta perché abbiamo preso dei gol banali che avremmo potuto evitare. Le nostre avversarie sono state superiori e noi abbiamo avuto diversi svarioni. Vittoria dunque meritata dal Viareggio, che ci ha pressato continuamente e noi gli abbiamo lasciato fare il loro gioco. Quindi nulla da ridire, facciamo i complimenti a loro. Sarà un mese critico anche perché mancano delle ragazze importanti. Durante il prosieguo del campionato giocheremo con squadre blasonate. C’è da lavorare e rimetterci sotto, bisogna riprendere in mano la situazione soprattutto per le assenze attuali, in attesa di recuperarle. Ci dobbiamo un po’ reinventare per le prossime partite».

Sono scese in campo contro l’Atletico Viareggio Giulia Falcinelli, Barbara Pannocchi, Marianna Rinaldi, Anna Teresa Baila Longo, Simona Zorzi, Sara Gobbi, Federica Marchettini, Roberta Gori, Alessandra Falcini e Anna Abate.

Indisponibile perché infortunata la giocatrice Giulia D’Antoni. Nonostante questo non fa mai mancare il suo sostegno alle ragazze anche in trasferta. «Abbiamo sbagliato l’approccio alla gara e abbiamo fatto tanti errori a livello tattico e tecnico – dice – Quando non approcci bene la gara è difficile recuperare la concentrazione in campo. Veniamo da una settimana dove non siamo riuscite ad allenarci con il gruppo al completo per via dell’influenza, non è una scusa ma nel calcio l’allenamento è lo specchio della partita. Sono convinta che già dalla prossima partita sarà un’altra musica, credo in questo gruppo e in ognuna di queste ragazze. Ci può stare una partita sbagliata, però bisogna rimboccarci le maniche già da lunedì e cambiare la musica. Perché dove non arrivano le gambe arriva il cuore. Saremo pronte a rialzarci dopo questa brutta prestazione».

Nel prossimo turno le ragazze biancorossoblù affronteranno invece l’Olimpia Colle tra le mura amiche.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x