Connect with us

Calcio

Serie D, girone “E” – Il Grosseto atteso dal Seravezza Pozzi, il Follonica Gavorrano contro la corazzata Arezzo

Published

on

Grosseto – Nella 19ª giornata del campionato di serie D girone E, il Grosseto (20) affronterà la prima delle due trasferte consecutive andando a giocare in casa del Seravezza Pozzi (24); è chiaro che da come sono arrivati i rinforzi in casa biancorossa, l’obiettivo finale risulta radicalmente cambiato. Infatti, con la squadra allestita dal patron Lamioni, non è escluso che la salvezza diretta sia un obiettivo ad oggi superato e che l’accesso ai play off, difficile ma non impossibile, possa essere indicato come nuovo punto di arrivo. Peccato per Cretella che rivedremo in campo a primavera, ma questo non può essere un alibi in quanto, purtroppo, gli infortuni fanno parte del gioco e una squadra forte non può prendere come alibi la mancanza di un uomo, per quanto importante possa essere. La speranza è che da subito si torni a fare punti visto che nelle ultime due partite ne abbiamo la sciati per strada anche troppi.
Sempre domenica 15 Gennaio alle ore 14,30, come del resto tuto il programma della giornata, al Malservisi – Matteini si giocherà l’incontro clou della giornata: Follonica Gavorrano (31) – Arezzo (37); il rammarico maggiore è che la squadra maremmana è reduce da una inopinata sconfitta in quel di Altopascio, altrimenti, con un distacco inferiore tra le due formazioni, il patos della gara risultava molto più alto. Certo è che se gli ospiti dovessero portare via tutta la posta, forse sarebbe un togliere da quasi tutti i giochi il Follonica Gavorrano, ma noi speriamo in un risultato contrario, in modo da tenere aperta maggiormente l’incertezza del campionato.
Trasferta insidiosa anche per la Pianese (40) di scena in quel di Poggibonsi (32) che con la vittoria allo Zecchini ha conquistato il terzo posto in classifica e non si vorrà far scappare l’occasione ghiotta di accorciare ulteriormente le distanze dalla cima della classifica.
Il programma al di fuori delle squadre della zona grossetana prevede Flaminiacivitacastellana (29) – Montespaccato (17), occasione per i viterbesi di consolidare la propria posizione in classifica; ancora Ghiviborgo (20) – Città di Castello (25), gara valevole per le posizioni tranquille di classifica, mentre in Orvietana Calcio (14) – Ostia Mare Lido Calcio (20), la paura la farà da padrona e i punti varranno il doppio in chiave salvezza.
In conclusione giocheranno Sangiovannese (22) – Livorno (27), partita tra squadre ai margini delle posizioni che contano; Sporting Club Trestina (19) – TAU Altopascio (21), anche qui i punti varranno tantissimo in chiave salvezza diretta/play out, mentre, a chiusura del programma di domenica prossima avremo Terranuova Traiana (14) – Mobilieri Ponsacco (23) con la squadra di casa in cerca di punti salvezza, mentre gli ospiti potranno giocare anche per il pareggio che, alla fine, non guasterebbe. (AS)
Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Il pericolo più grande è quello di sentir pronunciare la parola play off.
Cerchiamo di guardare in faccia la realtà: la salvezza matematica è a 42 punti, ciò vuol dire che in 16 gare dobbiamo racimolare 22 punti.
Tra l’altro su 16 gare, ne avremo 7 in casa e 9 in trasferta. Quindi lascerei da parte I sogni di gloria e guarderei in faccia la realtà è la realtà si chiama SALVEZZA.
Parlare di altri obiettivi lo ritengo deleterio e fuorviante, ma non per il valore della rosa, bensì per la classifica deficitaria e per la rosa (che pur essendo di qualità) ha bisogno di tempo per essere assemblata e il tempo purtroppo noi non ce l’abbiamo.

Con un ragazzino in porta credo che i playoff siano pura fantasia e temo che, al contrario, si debba stare molto ma molto attenti a non trovarsi in un mare di guai.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
2
0
Would love your thoughts, please comment.x