Connect with us

Hockey

Impresa del Circolo Pattinatori Edilfox che batte il Bassano (5-4) e lo aggancia al secondo posto

Published

on

Edilfox Grosseto-Ubroker Bassano 5-4

EDILFOX GROSSETO:  Menichetti, Sassetti; Mount, Nacevich, Saavedra, Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella.

UBROKER BASSANO: Veludo, Bertuzzo; Amato, Sgaria, Pozzato, Baggio, Muglia, Coy, Scuccato, Cancela. All. Miguel Neves.

ARBITRI: Luca Molli di Viareggio e Carlo Iuorio di Salerno.

RETI: nel p.t. 5’33 Mount, 11’33 Saavedra, 17’13 Muglia, 18’33 Coy, 21’32 Saavedra, 22’ Rodriguez; nel s.t. 1’10 Muglia, 24’09 Saavedra, 24’16 Coy

NOTE: espulsione temporanea (2’) Nacevich, Coy nel p.t.; Cancela, De Oro, Coy nel s.t.. Espulso il massaggiatore del Grosseto Alessandro Stefanini

 

Il Circolo Pattinatori Edilfox vola nuovamente al secondo posto della classifica di serie A1 grazie a una incredibile e appassionante vittoria a spese dell’Ubroker Bassano (5-4 il finale). I ragazzi di Michele Achilli, che hanno confermato di attraversare un momento di grazia e di aver acquisito la mentalità vincente per rimanere in pianta stabile nei quartieri alti della classifica. Sulla pista Mario Parri, Grosseto e Bassano hanno dato vita alla partita più bella della stagione, con l’Edilfox  che ha avuto meritatamente ragione dell’unica formazione che ha messo la museruola alla capolista. E il punteggio conclusivo sta addirittura stretto ai grossetani che nella ripresa si sono visti parare l’impossibile da Francisco Veludo, il portiere ospite.

Nelle battute iniziali del match le due formazioni si sfidano senza particolari conclusioni.

Al 5’ è Veludo che si salva due volte da campione sulle conclusioni di De Oro e Franchi. E’ il preludio al vantaggio grossetano, firmato dall’inglese Alex Mount,  nel  corso del sesto minuto: il tiro carambola sul palo e finisce in rete. Il Grosseto non si ferma e va vicino al secondo centro con Mount e due volte con De Oro. Clamorosa l’occasione di Mount all’11’: il britannico alza e schiaccia davanti al portiere ma la conclusione esce per un soffio. Il raddoppio biancorosso è nell’aria e arriva puntuale al 12’ su una bella azione in velocità conclusa da Saavedra sul grande servizio di Stefano Paghi. A questo punto si fa più pressante l’azione dei giallorossi veneti, pericolosi con un missile di Amato con la visiera da Menichetti. La gara sale di livello, con occasioni da una parte e dall’altra. Al 18’ un tiro dalla distanza di Marc Coy sorprende la difesa e finisce in rete con la deviazione decisiva di Muglia. A 6’17 dalla fine del primo tempo il Bassano trova il 2-2 su un tiro diretto di Coy, concesso per un doppio cartellino blu a Nacevich, che costringe il Grosseto a giocare due minuti con l’uomo in meno, ma la difesa fa buona guardia. L’espulsione di Coy permette all’Edilfox di beneficiare di un tiro diretto a 3’28. Saavedra trasforma con un gran tiro che buca Veludo. Passano 28 secondi e i grossetani calano il poker con una gran rete di Mario Rodriguez. L’Ubroker è costretto a sostituire il portiere ma Bertuzzo riesce a  fermare bene il tiro di Mount. La ripresa si apre con il terzo gol del Bassano, segnato da Muglia. Gli ospiti spingono e il Circolo Pattinatori deve agire in contropiede.

Al 7’ Mario Rodriguez si procura un rigore, messo a lato da Stefano Paghi. Franchi e Paghi mettono i brividi a Veludo, che in qualche maniera riesce a salvarsi. Il portiere ospite compie un doppio miracolo anche su De Oro. Menichetti ha il suo bel daffare ma la difesa lo aiuta bene. I minuti conclusivi sono di sofferenza per i tifosi grossetani. La formazione veneta sp

A 52 secondi dalla sirena un fallo di Cancela manda sul dischetto Saavedra che trasforma. A 44 secondi alla sirena però un tiro diretto di Coy riapre i giochi. Il Grosseto, che ha a disposizione anche un tiro diretto a sette secondi dalla fine,  resiste contro una squadra che schiera cinque giocatori di movimento e porta a casa la vittoria più bella di questa stagione e apre scenari impensabili solo qualche settimana fa.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x