Connect with us

Basket

Basket serie C, la Gea Basket sconfitta con onore dalla corazzata Pisa (37-55)

Published

on

Gea Basketball Grosseto-P.F. Pisa 37-55

GEA GROSSETO: Tanganelli 4, Linda Picchianti 2, Di Stano 8, Cipolletta, Panella, Nunziatini 15, Apicella, Melissa Picchianti 2, Lambardi 2, Vinci, Faragli 4. All. Luca Faragli.

PISA: Lafiosca, Sgorbini 7, Sereni 3, Ferri, Benedettini 18, Conti 13, Carboni, Beccari 4, Barbieri 8, Cioni, Garruto 2. All. Ferro.

ARBITRO: Guido de Lalla di Campagnatico.

PARZIALI: 16-14, 20-35; 26-41.

Ottava sconfitta stagionale per la Gea Basketball Grosseto nel campionato di serie C femminile, ma il 37-55 maturato contro la corazzata Pisa può essere accolto con un mezzo sorriso dal coach Luca Faragli e dalle sue giovanissime ragazze. Giulia Faragli e compagne sono uscite a testa alta dal match di giovedì pomeriggio, dopo aver giocato con il coltello tra i denti fino al suono della sirena, nonostante un black out nel secondo quarto che ha permesso alle ospiti di prendere il largo.  Le biancorosse hanno avuto anche un ritardo di 26-27 punti, ma nella parte finale della gara sono riuscite a rosicchiare qualcosa, migliorando di dodici punti la prova dell’andata. La Gea è partita forte, chiudendo i primi dieci minuti di gioco avanti di due lunghezze. Le pisane, che hanno fatto leva su tre pivot d’esperienza, hanno spezzato però la gara nel secondo quarto con un parziale di 21-4. Le padrone di casa, che hanno forse esagerato con il palleggio, hanno poi giocato alla pari con Pisa, pareggiando la terza frazione e recuperando otto punti negli ultimi tre minuti del confronto. «La squadra ha proseguito il percorso di crescita delle scorse settimane – sottolinea l’allenatore Luca Faragli – lottando su ogni pallone e mettendo a segno anche qualche buon canestro. Dobbiamo giocare con più continuità per arrivare alla vittoria. Sono comunque contento del comportamento della squadra, che si è trovata ad affrontare una formazione di livello e spesso ha bloccato le azioni delle pisane, che hanno risolto la partita con conclusioni da sotto». La miglior realizzatrice è stata Clara Nunziatini con quindici punti (con due tiri dalla lunga distanza). Nove i rimbalzi catturati da Sofia Tanganelli, bene anche Alice Panella con sei.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x