Connect with us

Calcio

Il Follonica Gavorrano fa il blitz sul campo del Seravezza Pozzi

Published

on

SERAVEZZA POZZI-US FOLLONICA GAVORRANO 1-2
SERAVEZZA POZZI: Lagomarsini, Cavalli, Benedetti, Camarlinghi, Scottu, Bedini, Vietina (71′ Belluomini), Maffei (81′ Maccabruni), Bresciani, Monacizzo (61′ Podestà), Sorbo. A disp.: Sacchelli, Arrigucci, Vignozzi, Potzolu, Simonelli, Gabrielli Ion. All.: Vangioni.
USFG: Ombra, Menghi, Dierna, Khribech (73′ Del Rosso), Lorusso (86′ Polo), Battistelli, Giunta, Diana, Ampollini, Marcheggiani, Lepri. A disp.: Blundo, Turini, Ferri, Cerrato, Discepolo, Olivato, Giovannucci. All.: Bonura.
ARBITRO: Bonasera di Enna. Ass.ti: Scionti di Roma 1, Negro di Roma 1.
RETI: 30′ Dierna (FG), 41′ Marcheggiani (FG), 45′ Camarlinghi (SP).
NOTE: Recupero: pt 1′, st 5′. Ammoniti: Battistelli, Vietina. Espulso: Menghi per doppia ammonizione.

CRONACA:

Bella prova di carattere per il FollonicaGavorrano, che espugna per 1-2 il campo del Seravezza Pozzi. Nella prima frazione meglio gli uomini di Bonura, che hanno saputo trovare il doppio vantaggio per essere poi accorciati nel finale, mentre nella ripresa l’inevitabile reazione dei padroni di casa alla ricerca del pareggio ha portato i minerari a difendersi con caparbietà per portare a casa i tre punti.

Al 7′ il primo tiro in porta è ad opera dei biancorossoblù, con Lepri che ci prova da fuori area. Il portiere della formazione di casa riesce però a deviare il pallone in angolo.

Nella prima mezzora il gioco stenta a decollare, con le due squadre che provano alcuni spunti che si spengono però con un nulla di fatto.

Proprio allo scoccare del 30′ arriva il gol del capitano. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo si crea una mischia in area del Seravezza. Il più lesto ad avventarsi sulla sfera è Emilio Dierna, che mette la palla in fondo al sacco e segna la sua seconda rete consecutiva.

Al 34′ i padroni di casa provano subito la reazione, ma Ombra è attento e sventa in calcio d’angolo un’azione pericolosa della formazione lucchese.

Al 41′ il FollonicaGavorrano trova il raddoppio. L’arbitro fischia un calcio di rigore che Marcheggiani trasforma implacabilmente, realizzando il gol del raddoppio biancorossoblù.

Allo scadere della prima frazione di gioco il Seravezza accorcia però le distanze, con Camarlinghi che mette la palla in rete in mischia su azione di calcio d’angolo.

L’arbitro fischia poi la fine della prima frazione di gioco, che si chiude così sull’1-2 per i biancorossoblù.

Il secondo tempo si apre con il tiro di Lorusso su calcio di punizione, la sua conclusione però è centrale e il portiere para senza problemi.

Il Seravezza prova ad alzare il baricentro alla ricerca del gol del pareggio, senza però creare grossi pericoli alla porta difesa da Ombra.

All’80’ il Seravezza in avanti si rende pericoloso, ma il portiere biancorossoblù sventa e il punteggio rimane sull’1-2. E tre minuti più tardi ancora i padroni di casa cercano il gol del pari con un tiro-cross su cui ancora Ombra fa buona guardia.

All’85’ il direttore di gara estrae il cartellino rosso nei confronti di Menghi, costretto a lasciare il campo per somma di ammonizioni, lasciando la formazione di Bonura in 10 uomini nel finale di gara.

L’arbitro concede 5′ di recupero, nei quali i minerari si difendono con i denti, mentre i padroni di casa sono riversati in avanti alla ricerca del gol del pari.

All’ultimo minuto anche il portiere Lagomarsini si getta in area per cercare di sfruttare i calci piazzati, ma il tutto finisce con un nulla di fatto e il triplice fischio dell’arbitro mette fine alle ostilità.

Termina quindi 1-2 per il FollonicaGavorrano, che porta a casa i tre punti grazie a una partita di carattere, nonostante la formazione rimaneggiata a causa delle assenze. Per i biancorossoblù si tratta del nono risultato utile consecutivo.

Mister Marco Bonura

«Nel primo tempo siamo andati meglio noi, il problema è stato prendere quel gol allo scadere, invece sullo 0-2 avremmo potuto scendere in campo nella ripresa un po’ più tranquilli. Nel secondo abbiamo sofferto e abbiamo fatto fatica a ripartire, perché gli avversari ci hanno messo nella nostra metà campo. Non per piangerci addosso, ma avevo pochissimi cambi e qualcuno ho dovuto lasciarlo dentro anche se era stremato. Con le quote contate avevo solo delle sostituzioni davanti, abbiamo fatto un po’ di fatica e la stanchezza si è fatta sentire. Ma lo spirito era quello giusto e ci siamo difesi bene. Una vittoria che fa morale dopo tre pareggi, con il nono risultato utile consecutivo. I cartellini arrivano perché queste sono partite in cui bisogna mettere della cattiveria in più, al di là della tattica. Oggi abbiamo vinto anche per questo».

Presidente Paolo Balloni

«Una vittoria sofferta che fa morale. Nel primo tempo abbiamo fatto benissimo, mentre nella ripresa abbiamo sofferto per mantenere il risultato e ci siamo riusciti. Nel calcio vince chi segna. Dopo i tre pareggi consecutivi abbiamo trovato una bella reazione, tra l’altro con diverse assenze tra infortuni e squalifiche, ma chi è entrato in campo ha dato tutto. Sono tre punti importanti, vincere a Seravezza è una bella iniezione di fiducia».

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x