Connect with us

Calcio

Coppa Italia, Us Grosseto-Orvietana (live) 0 a 1. Tomassini da fuori area al 15′. Grifone eliminato

US GROSSETO (3-5-2) Lazzari, Crivellaro, Luzzetti (76′, Cauterucci), Frabotta (51′, Tiberi), Scognamiglio, Panza, Martino (73′, Cretella), Battistoni, Scaffidi (73′, Rotondo), Bramati (84′, Cesaroni), Tripicchio A disposizione Plitko, Veronesi, Fabri, Di Bonito All. Massimo Silva

ORVIETANA (4-3-3) Rossi, Omohonria (61′, Proietti), Jaziri, Borgo, Ricci, Suhs, Carletti (61′, Biancalana), Rinaldi (67′, Guazzaroni), Tomassini, Bracaletti (79′, Spinelli), Nicodemo (84′, Di Natale) A disposizione Formiconi, Guinazu, Lanzi, Albani All. Gianfranco Ciccone

Direttore di gara: Simone Gavini di Aprilia (Lt)
Assistenti: Valerio Brizzi di Aprilia (Lt) e Daniele Tasciotti di Aprilia (Lt)
Reti: 15′ Tomassini (Orv),
Ammonizioni: 23′ Scaffidi, 47′ Frabotta, Suhs (Orv), 81′ Bramati (Orv), 86′ Di Natale (Orv), Cauterucci
Espulsioni:
Calci d’angolo: 4-6 (p.t. 3-5)
Recupero: 1′ nel primo tempo e 4′ nel secondo.
Note: serata calda. Presenti 421 spettatori paganti. Grosseto in completo totalmente rosso, Orvietana, invece, tutta in bianco.

Il Grosseto esce sconfitto 0 a 1 nel turno preliminare di Coppa Italia di Serie D dall’Orvietana di mister Ciccone. Ospiti meritatamente in vantaggio al 15’ con Tomassini (ex-Follonica Gavorrano, ndr) e sempre più lucidi e reattivi dei padroni di casa per tutto il primo tempo. Nella ripresa Grifone in crescita e Rossi miracoloso su Cretella nel recupero finale, ma nel complesso la vittoria umbra è meritata e mette a nudo i limiti di un Grosseto che ha l’ambizione di voler vincere il campionato. Di sicuro, vista la prestazione di stasera, per puntare al ritorno tra i professionisti mister Silva e i suoi giocatori (opportunamente rinforzati da qualche prossimo arrivo) dovranno lavorare ancora molto.

Tomassini la sblocca su punizione Prima partita ufficiale del Grosseto targato Silva. L’occasione è il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D contro l’Orvietana. C’è curiosità di vedere all’opera il nuovo Grifone, reduce dalla retrocessione e rifondato dal ds Quistelli. Gli ospiti sono una formazione neo-promossa, ma si mostrano spavaldi fin dall’inizio, complici un atteggiamento remissivo dei maremmani. Dunque, non sorprende che dopo aver creato due occasioni, l’Orvietana riesca a portarsi in vantaggio al 15’ con il tiro di Tomassini che colpisce il palo e poi finisce in rete beffando Lazzari. Dopo aver subito la rete, però, il Grosseto non riesce a reagire doverosamente, tanto che gli ospiti si ripropongono in maniera insidiosa in almeno altre due circostanze. Tuttavia, tra il 21’ e il 23’, il Grosseto ha un sussulto d’orgoglio e conquista tre corner consecutivi sull’ultimo dei quali arriva un contatto dubbio su Scaffidi in area di rigore, ma il direttore di gara lascia correre e poi ammonisce la punta maremmana. Nella seconda parte del primo tempo, poi, altre opportunità umbre e un paio di conclusioni maremmane fuori misura.

Rossi salva il risultato Nella ripresa i padroni di casa partono più convinti, ma al 50’ Nicodemo fa correre brividi freddi lungo la schiena dei difensori maremmani. Al 52’, invece, Tripicchio ha tempo e spazio per concludere da buona posizione, ma lo fa in modo errato. Al 54’ e al 56’, poi, due punizioni unioniste calciate rispettivamente da Bramati e da Tripicchio. La prima finisce di poco alta sulla traversa, mentre la seconda viene con respinta con i pugni dal portiere umbro Rossi. Complici i cambi e il notevole cambio, però, il ritmo del match si fa più compassato e di tanto in tanto regala qualche sussulto, come al 74’, quando il Grifone sfiora il pareggio con Tripicchio. Soprattutto l’ingresso contemporaneo di Cretella e di Rotondo da più lucidità a centrocampo e in attacco, anche se le occasioni vere non arrivano, almeno fino al recupero finale. Infatti, nel secondo dei 4’ di recupero conclusivi è il portiere Rossi, classe 2005, a compiere un vero e proprio miracolo sulla conclusione ravvicinata di Cretella servito da Rotondo con un assist rasoterra. Dunque, al triplice fischio finale, esultanza degli ospiti per il passaggio del turno di Coppa Italia attraverso una vittoria meritata, per di più in trasferta e contro un avversario blasonato come il Grosseto. Sarà calcio d’agosto, ma a nessuno piace perdere e agli oltre 400 spettatori presenti allo Zecchini è restato sicuramente l’amaro in bocca per una prestazione abbastanza deludente degli unionisti.

CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo

1′ Inizia la partita di Coppa Italia tra Us Grosseto e Orvietana, turno preliminare. Inizia ufficialmente anche la stagione agonistica.
3′ Incursione pericolosa dell’Orvietana sulla fascia destra con il cross di Carletti non raccolto in area da Tomassini, ex-Follonica Gavorrano.
6′ Tiro di Nicodemo dell’Orvietana da fuori area. Lazzari respinge con i pugni.
10′ Battistoni va alla conclusione al limite dell’area orvietana. Fallo netto su di lui di Bracaletti e punizione concessa al Grosseto.
14′ Punizione centrale per l’Orvietana da circa 25 metri.
15′ GOL! Sulla punizione ribattuta dalla barriera biancorossa, tiro da fuori area di Tomassini con palla che colpisce il palo alla sinistra di Lazzari, pietrificato ed entra in rete.
18′ Primo corner della partita in favore dell’Orvietana. Nulla di fatto.
19′ Incertezza di Bramati al limite della propria area. Ne approfitta capitan Bracaletti che conclude in modo insidioso trovando il corner sulla deviazione proprio di Bramati.
21′ Conquista il primo calcio d’angolo sui cui sviluppi ne giungono altri due consecutivi.
23′ Il Grosseto invoca il rigore per un atterramento sospetto di Scaffidi. L’arbitro fa cenno di proseguire e l’attaccante unionista protesta rimediando un’AMMONIZIONE per simulazione.
29′ Orvietana ancora pericolosa al termine di un’azione manovrata. La sventola di Nicodemo costringe Lazzari a ripare in corner.
30′ L’orvietano Suhs ci prova dalla lunga distanza, ma non inquadra la porta. Palla alta sopra la traversa.
30′ Dopo mezz’ora, ospiti meritatamente in vantaggio per le occasioni create e per l’atteggiamento messo in campo. Grifone troppo remissivo e quasi mai pericoloso.
32′ Tomassini disegna una traiettoria insidiosa con il pallone che finisce sopra la porta.
36′ Quarto calcio d’angolo per l’Orvietana con il Grosseto che riesce ad allontanare il pericolo con difficoltà.
37′ Quinto corner umbro con colpo di testa di Borgo alto sulla traversa.
40′ Calcio piazzato del Grosseto sulla trequarti sinistra. La sfera viene toccata all’indietro da un giocatore maremmano per favorire la conclusione di Luzzetti. Stoccata potente, ma palla alta sulla traversa.
45′ Azione offensiva del Grosseto e tiro di Panza che passa alto sulla traversa.
45′ Concesso 1′ di recupero.
45’+1 Termina il primo tempo con gli ospiti in vantaggio per 0 a 1.

Secondo tempo

46′ Nessun cambio.
47′ AMMONITO Frabotta del Grosseto.
50′ Brividi per il Grifone. Difesa impietrita sulla conclusione di Nicodemo.
51′ Primo cambio del match. Nel Grosseto esce Frabotta ed entra Tiberi.
52′ Buona opportunità per gli unionisti con Tripicchio che ha tutto il tempo per armare il destro e concludere senza opposizione al limite dell’area ospite. Il tiro dell’attaccante maremmano, però, è impreciso.
54′ Punizione per il Grosseto conquista e battuta da Bramati. Sfera fuori di un soffio.
56′ AMMONITO Suhs dell’Orvietana e punizione per il Grosseto.
56′ Calcio di punizione battuto da Tripicchio. Rossi si tuffa sulla detra e respinge con i pugni.
60′ Tiberi è costretto a mandare il pallone in calcio d’angolo, il sesto per gli ospiti.
61′ Doppia sostituzione umbra: fuori Carletti e Omohonria, dentro Biancalana e Proietti.
67′ Terzo cambio orvietano: esce Rinaldi sostitutito da Guazzaroni
73′ Doppio cambio unionista: dentro Cretella e Rotondo. Al loro posto Martino e Scaffidi.
74′ Grifone vicino la pari con Tripicchio. Corner.
75′ Sugli sviluppi del quarto calcio d’angolo unionista sbroglia tutto Rossi in presa alta.
76′ Nel Grosseto cambio obbligato. Esce Luzzetti, colpito al volto ed entra Cauterucci.
79′ Quarto cambio orvietano. Mister Ciccone avvicenda Bracaletti con Spinelli.
81′ AMMONITO Bramati del Grosseto.
83′ Il Grifone prova a pungere e alla fine giunge pure il tiro
84′ Ultimo cambio maremmano: fuori Bramati, dentro Cesaroni.
84′ Ultima sostituzione anche per l’Orvietana con Di Natale che subentra al positivo Nicodemo.
86′ AMMONITO Di Natale dell’Orvietana.
89′ AMMONITO Cauterucci del Grosseto.
90′ Concessi 4′ di recupero conclusivo.
90’+2′ Miracolo di Rossi su Cretella che conclude a colpo sicuro su assist rasoterra di Rotondo.
90’+4′ Arriva il triplice fischio finale. L’Orvietana espugna lo Zecchini 0 a 1 e accede procede il cammino in Coppa Italia. Delusione in casa unionista, ma sconfitta tutto sommato giusta.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
2 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Quando si retrocede il problema non è allestire la squadra o i nomi che vengono presi. Il problema è assestare una formazione composta da tanti nuovi che hanno bisogno di tanto tempo per assimilare le giocate e schemi del nuovo allenatore. Ci vuol tempo per vedere la vera forza di una squadra.

Primo tempo da dimenticare, secondo un po’ meglio
.
CONDIZIONE ATLETICA: sicuramente ad oggi siamo indietro rispetto alla stessa Orvietana.

ASSENTI: Cretella arrivato da poco dovrà crescere di condizione, c’e’ da recuperare il centravanti Aleksic.

MERCATO: occorre che il difensore e l’attaccante DI QUALITÀ arrivino DI CORSA perché tra due settimane si debutta
.
TATTICA: siamo sicuri che la difesa a tre vada bene? perché di conseguenza essa prevede due under sugli esterni a tutta fascia…..

PORTIERE: possiamo permetterci il “lusso” di un portiere over? la conseguenza diretta prevede 4 under di movimento…..

PROSPETTIVE: se avevamo chiesto di giocare nel girone sardo, esso prevedeva ingenti costi logistici, mi auguro che le risorse risparmiate, vengano “dirottate” per l’ingaggio di un altro centrocampista di valore.







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
2
0
Would love your thoughts, please comment.x