Connect with us

Calcio

Calcio a 5 Uisp, al “Bar Zio e Zia” la finale mundialito Follonica 2022

FINALE MUNDIALITO FOLLONICA 2022
BAR ZIO E ZIA – ANDREA AGNELLI PARRUCCHIERI 8 – 6 d.c.r.
BAR ZIO E ZIA: Quintavalle, Buti, Menini, Piluso, Trafeli, Bracciali, Felici.
ANDREA AGNELLI PARRUCCHIERI: Tamberi, Catocci, G. Agnelli, Gi. Cipollini, Nencioni, Biagiarelli, Ga. Cipollini, Gianneschi, Sacchini. All. A. Agnelli.
ARBITRO: Samuel Nerozzi
RETI: 6′ Piluso, 10′ G. Agnelli, 4′ st e 14′ st (rig.) Sacchini, 7′ st, 21′ st e 23′ st Felici, 17′ st Ga. Cipollini.NOTE: ammonito Piluso; sequenza dei rigori: Sacchini (gol), Trafeli (gol), Catocci (parato), Bracciali (gol), Ga. Cipollini (parato), Felici (gol), G. Agnelli (gol), Buti (gol).

FOLLONICA – E’ il Bar Zio e Zia a trionfare nel Mundialito di Follonica 2022, organizzato dalla Uisp in collaborazione con la Pista dei Pini: i biancoverdi danno vita a una rimonta nei minuti finali contro l’ottimo complesso dell’Andrea Agnelli Parrucchieri per poi avere la meglio nella lotteria dei calci di rigore.

Gara molto tattica e bloccata nella prima frazione, con il Bar Zio e Zia che appoggia molto del suo gioco su Felici e Piluso, vista l’assenza del top scorer Miccoli, mentre è l’esperto Giulio Gianneschi a tessere la tela per la Agnelli Parrucchieri, con tanti giovani che mettono in mostra giocate importanti. La gara si sblocca al 6′ con il vantaggio del Bar Zio e Zia firmato Piluso, bravo a risolvere in scivolata un’azione insistita dei suoi, ma Giacomo Agnelli, con un destro dalla distanza pochi minuti dopo, rimette tutto in parità, con il punteggio che non varia più per tutta la prima frazione. Botta e risposta ad inizio ripresa tra le due formazioni, con Sacchini rapace ad insaccare su azione d’angolo, mentre Felici scrive il 2 a 2 con una punizione dal limite deviata dalla barriera. A metà ripresa l’Agnelli Parrucchieri sembra dare la sterzata decisiva al match, con il rigore siglato sempre da Sacchini e il gol in contropiede di Gabriele Cipollini, ma i neri non capitalizzano un paio di clamorose occasioni lasciando la porta aperta al Bar Zio e Zia, che da squadra più esperta, riesce a impattare nei minuti finali grazie a due pezzi di bravura di Francesco Felici. Si va ai rigori, quindi, dove il portiere Quintavalle conferma le sue qualità viste anche nei campionati di calcio a 11: due i rigori neutralizzati, al subentrato portiere Catocci e a Gabriele Cipollini, mentre i biancoverdi si dimostrano lucidi e precisi alzando la coppa del primo posto che vale anche una cena completa in un agriturismo della zona, mentre per i secondi classificati dell’Agnelli Parrucchieri, oltre al premio di consolazione, c’è una pizza presso la Pista dei Pini. Premiato anche il capocannoniere Mattia Palmieri, 31 gol realizzati con i Sogni Golosi che si aggiudicano anche la coppa come miglior difesa. Premio disciplina, invece, al team roccastradino degli 11 Uomini e Un Piede.

CLICCA QUI PER LE IMMAGINI DELLA GARA

CLICCA QUI PER I CALCI DI RIGORE

CLICCA QUI PER LE INTERVISTE

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x