Connect with us

Baseball

Emergenza sangue: il Big Mat Bsc Grosseto porta i giocatori a donare e lancia l’appello alla città

Vicepresidente, manager e atleti insieme all’Avis per donare il sangue e invitare gli sportivi grossetani a fare la loro parte in questo momento di emergenza

Piccioli: “In campo o nella vita bisogna giocare da squadra per vincere le partite più importanti”

“Donare il sangue è la prima sfida da vincere” è questo l’invito fatto dal Big Mat Bsc Grosseto che, tramite una delegazione di giocatori e dirigenti, ha voluto non solo donare il sangue ma lanciare un messaggio a tutti gli sportivi grossetani in un momento in cui anche la nostra provincia sta vivendo una preoccupante emergenza riguardo le donazioni di sangue.

 

“In campo o nella vita per vincere – ha spiegato Roberto Piccioli, vicepresidente del Big Mat Bsc Grosseto – bisogna fare gioco di squadra. Proprio per questo riteniamo fondamentale essere noi i primi a metterci in gioco, anche fuori dal diamante, per dare il nostro contributo al territorio tramite la donazione. In un momento di grande carenza di sangue, vogliamo invitare tutti gli sportivi grossetani a scendere in campo e dare il proprio contributo con un gesto anonimo ma di grandissima generosità che può fare davvero la differenza”.

 

All’Ospedale Misericordia di Grosseto, con la collaborazione dell’Avis Grosseto, la società biancorossa ha inviato a donare il sangue una rappresentanza composta dal vicepresidente Roberto Piccioli, dal manager Stefano Cappuccini, dai giocatori Mattia Sireus, Filippo Milli e Francesco Cappuccini, oltre al fotografo Michele Guerrini, con l’aiuto e il supporto di Raffaella Petrozzi, segretaria Avis comunale. Presenti alla mattinata anche il presidente provinciale dell’Avis, Carlo Sestini, e il presidente Avis Grosseto, Erminio Ercolani.

“Ringraziamo il Bsc Grosseto per aver accolto il nostro appello – commentano Carlo Sestini ed Erminio Ercolani, rispettivamente presidente provinciale e presidente comunale Avis – e aver deciso di venire a compiere questo gesto in un momento non certo facile per le donazioni di sangue e plasma. Donare è un segnale non solo di attenzione verso gli altri, ma anche verso se stessi e nel solco dei corretti stili di vita, aspetti questi cari a chi pratica lo sport. Speriamo che il loro gesto sia di sensibilizzazione e di promozione in questo difficile prolungato periodo che segna una flessione marcata a livello nazionale e regionale delle donazioni di sangue e plasma”.

 

Per donare non bisogna essere supereroi: basta avere un’età tra i 18 e i 70 anni e un peso superiore a 50 chilogrammi. La donazione viene ritagliata su misura del donatore, che donerà in base al gruppo sanguigno, ai propri valori e nel pieno rispetto del donatore e della sua salute.

 

“Donare è un gesto fondamentale – sottolinea Silvia Ceretelli, direttrice del Centro trasfusionale di Grosseto – perché l’unica fonte di sangue è l’uomo, visto che non si produce né in laboratorio né nelle aziende farmaceutiche. E’ importante donare periodicamente, perché la donazione fatta su un impulso emotivo ci aiuta, chiaramente, sul momento, ma è importante avere riserve sufficienti nella quotidianità: per questo c’è bisogno di donatori che diano la propria disponibilità una o due volte all’anno. L’azienda Usl Toscana Sud est è autosufficiente, ma dobbiamo cercare di avere una visione più ampia a livello regionale e, se possibile, riuscire a supportare chi ha più necessità di sangue. La donazione, oltre a essere un atto di solidarietà e di appartenenza alla società, rappresenta anche un vero e proprio check up sulla propria salute che, tramite gli esami e la visita, permette di prevenire molte patologie. Donare è, infatti, anche un modo per volersi bene”.

L’iniziativa della società biancorossa andrà avanti anche nelle prossime settimane, quando altri giocatori del roster andranno a fare la loro donazione. “Ci auguriamo – conclude Piccioli – che molti altri seguano il nostro esempio e che la donazione sostenuta dall’Avis diventi un appuntamento fisso per la nostra società”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x