Connect with us

Atletica e podismo

Il triatleta grossetano Guido Petrucci ancora protagonista alla Scenic Trial in Svizzera

Il maremmano chiude 151^ su 160^ atleti arrivati al traguardo. Ritirati o rimasti fuori dai cancelli orari oltre 290 atleti, dopo 30h,57′ minuti di gara

Grosseto. Nuovo gara impegnativa per il grossetano e vigile del fuoco Guido Petrucci, presente alla Ultra Scenic Trail che si corre nella montagna svizzera di Tesserete comune di Capriasca. Petrucci, sceglie la distanza più lunga, quella di 120 chilometri, con 8000 metri di dislivello, sulle montagne ticinesi. In realtà la gara era prevista era di 156 chilometri, con 11000 metri di dislivello, ma un forte temporale notturno in quota di arrivo, ha fatto annullare la distanza. Partenza alle 22,00 di venerdì sera e arrivo dopo 30h,57′ minuti di gara. Il maremmano chiude 151^ su 160^ atleti arrivati al traguardo. Ritirati o rimasti fuori dai cancelli orari oltre 290 atleti. “ E’ una gara bella tosta. Sono stato bravo ad amministrare una gara lunga così” spiega all’arrivo il grossetano, che aggiunge “La crisi più grossa, l’ho avuta all’80esimo chilometro, nel tratto più duro della salita per mancanza di acqua che sono riuscito a superare con l’aiuto di un volontario che mi forniva un po’ della sua. Dopo questo punto ho fatto una sosta di circa 20′ per recuperare un po’ di forze e poi sono ripartito, fino a tagliare il traguardo. Adesso qualche giorno di riposo e poi si riparte con gli allenamenti in vista di obiettivi ancora più grandi. Voglio ringraziare il mio main sponsor Fabio Pallari, la mia società podistica Marathonbike e la mia società Triathlon Grosseto, per tutto l’aiuto che mi dan”. Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x