Connect with us

Pallamano

Serie A2f: Grosseto Handball , strepitosa vittoria contro Ariosto Ferrar

Le ragazze biancorosse giocano la partita perfetta contro una delle prime della classe

È una magnifica vittoria per la Grosseto Handball che a questa allacciata di scarpe trova la gara perfetta contro Ariosto Ferrara, squadra ben più attrezzata e in alta classifica. Sabato, 2 aprile, al PalaSport, le biancorosse entrano in partita col piglio giusto e riescono a ribattere gli attacchi delle avversarie punto a punto fino al 5-4, quando le ospiti riescono con un breack prima a pareggiare poi ad allungare sul più due, portandosi 5-7. Maccari e compagne non ci stanno, fremono, ruggiscono all’unisono e recuperano con le reti proprio del capitano Maccari e Hyka che tira fuori dal cilindro due perle balistiche imprendibili. Poi Alice Fracchiolla con uno dei suoi micidiali contropiedi rimette il Grosseto con la testa avanti sul 9-8. Da qui innanzi è di nuovo punto a punto sino all’11 pari. Le biancorosse però sono in giornata di grazia e con una ottima difesa, a cui da grande supporto Sara Fontani in porta, autrice di preziose parate, riescono ad allungare sul 15-11, sfruttando spesso l’arma del contropiede con le gemelle Fabiana e Alice Fracchiolla, velocissime a concretizzare le veloci ripartenze. L’Ariosto però non demorde e con caparbietà e qualche calo di tensione delle padrone di casa riesce ad agguantare il pareggio 16-16. Nell’ultimo frangente, le maremmane tentano un nuovo allungo ma vengono riprese e il primo tempo termina 19 pari.
E’ un Grosseto diverso, concentrato, grande gioco di squadra, si respira aria di riscatto e negli spogliatori sicuramente coach Chirone riesce a sollecitare le corde giuste per tenere le sue atlete sulla partita.
Il secondo tempo vede le maremmane passare di nuovo in vantaggio ma le ospiti non ci stanno, ribattono e pareggiano di nuovo le reti del capitano, di De Paoli, che segna una tripletta micidiale dall’ala, e Hyka, davvero in vena, che sforna poderose soluzioni dalla distanza e si invola anche in contropiede. Mister Chirone prova la carta Raia, veterana ritornata a calpestare i 40×20, e di cui siamo molto felici, per mettere un po’ di ordine nelle giocate e provare nuove soluzioni di attacco. Al 47’30” però è ancora pareggio, 26 reti per parte. Maccari, in un finale mozzafiato, trascina le compagne con i suoi goal; è proprio lei a rimettere il Grosseto avanti e, assieme a De Paoli, portano l’assalto finale all’Ariosto, a cui contribuisce con una splendida rete anche Stafuka, e pur restando in 4 in campo al 56’33”, sul 31 a 28, riescono a difendere il gap conquistato, neutralizzando in inferiorità gli attacchi delle ospiti che non riescono ad agguantare il pareggio. Sul finale il capitano Stella Maccari, che alla fine risulterà top scorer del match con 10 reti, mette il sigillo sulla grande vittoria segnando la 32esima rete a 11” dal termine del gioco.
Alla fine, in un PalaSport gremito di tifosi, che aspettiamo sempre più numerosi, soprattutto per ammirare le gesta del settore femminile, è un tripudio di felicità per il successo ottenuto, frutto del grande e incessante lavoro di coach Stefano Chirone, una vittoria che ripaga per i tanti sacrifici fatti, per le difficoltà e problematiche affrontate, i tanti infortuni, e nonostante le numerose sconfitte, che minerebbero sicuramente la fiducia in ogni squadra, le ragazze non hanno mai smesso di credere in se stesse, trovando nel lavoro e co sudore sul campo le motivazioni giuste per disputare la partita perfetta.
Finale: Grosseto vs Ariosto Ferrara 32 – 30 (1tp 19 – 19)
Allenatore: Stefano Chirone
Tabellino: Maccari 10, De Paoli 8, Hyka 5, Fracchiolla Alice e Fabiana 3, Stafuka 2, Giorgetti 1, Raia, Fontani S., Capitani, Perna, Betti.
Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x