Connect with us

Altri Sport

A Grosseto sabato arriva il progetto “Go-All” riservato ai bambini dai 2 ai 5 anni

Grosseto – Fare calcio già dai 2 anni? Si può: il progetto “Go-All” approda a Grosseto. E’ tutto pronto per lo sbarco di Go-all a Grosseto, l’asilo del calcio e multisport, un progetto unico per bambini e bambine dai 2 ai 5 anni che sta conquistando tutta Italia e non solo. Sabato è in programma il primo open day a Grosseto. Le location, in base alle condizioni climatiche saranno, la struttura della Nuova Grosseto Barbanella, in via Australia e il palazzetto “La
Bombonera” in via Lago di Varano a Grosseto. Si comincia alle 10. Sono già tanti i piccoli che si stanno iscrivendo pronti a provare giochi e percorsi motori, calcistici e polisportivi preparati dai tecnici di Go – All.  Il progetto è stato studiato da professionisti del settore dello sport e della prima infanzia, andando a colmare un vero e proprio vuoto di proposte per quella specifica fascia d’età con molteplici benefici motori, fisici, relazionali, sociali per i piccoli “bomber”. Sul territorio è gestito dall’Asd Francesco Nieto Academy, che ha deciso di sposare il progetto. Siamo felici di avviare questa nuova attività – sottolinea Francesco Nieto, responsabile dell’omonima accademia – vogliamo offrire ai bambini
della zona una esperienza nuova, coinvolgente e stimolante, che li farà crescere in modo sano ed equilibrato. Aspettiamo tutti i bambini e le bambine, per giocare in sicurezza”. L’obiettivo chiave è quello di diffondere sempre più la pratica motoria tra i piccoli del territorio con tutti i benefici certificati da studi. Tenendoli così lontani dai rischi di sedentarietà, obesità infantile e intossicazione digitale. E facendoli divertire insieme ai genitori. 

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x