Connect with us

Calcio

Finale incandescente tra Atletico Maremma ed Urbino Taccola. Dichiarazioni forte nel post gara

Grosseto – E’ stato un finale di partita incandescente quello a cui si è assistito questo pomeriggio.
Il primo a farne le spese è stato il tecnico dei padroni di casa Fabio Lorenzini che è stato espulso ad un quarto d’ora dal termine per proteste nei confronti del direttore di gara.
Dopo la rete dello 0 a 1 è stata la volta per il cartellino rosso nei confronti di Costanzo che potrebbe aver detto qualcosa all’arbitro.
Passano pochi secondi e si accende un cappannello di giocatori e questa volta va anzitempo sotto la doccia il difensore Federici.
Dopo il triplice fischio gli animi caldi non si placano e si fa fatica a riportare la calma tra le due squadre.
Nel fine partita dichiarazioni forte da parte dei padroni di casa, che vi andremo a proporre nelle prossime ore.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

È stata una partita con un nulla di fatto nel primo tempo. Gioco caratterizzato da palloni lunghi facili per le due difese. N el secondo tempo dopo un occasione per gli ospiti è salito in cattedra l atletico che dopo un rigore negato e 4 nitide occasioni ha rischiato al 90 esimo di capitolare e al 92 esimo è capitolato. Alla fine c’è solo rammarico perché oltre alla sconfitta ci sono dye infortuni e due espulsioni che creeranno grossi problemi nel prosiego del campionato. Che dire:innanzi tutto che c’è un problema arbitrale nel senso che se si vuol giocare bisogna accontentsrs dei pochi arbitri che ci sono e ci saranno sempre mentre o. In secondo luogo, ed il calcio c’è lo insegna, dopo che la gara alla fine è sul pareggio bisogna accontentarsi senza rischiare per vincere per forza di perdere immeritatamente. Morale della favola è che a partita finita uno si deve accontentare di pareggiare muovendo la classifica senza espulsioni. Che sia di insegnamento.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
1
0
Would love your thoughts, please comment.x