Connect with us

Seconda Categoria

Punta Ala multato dal giudice sportivo. Ma la società non ci sta: “Siamo increduli. Nessuna minaccia dalle tribune”

PUNTA ALA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa della società Punta Ala alla luce della ammenda ricevuta dal giudice sportivo dopo la prima giornata di campionato.

“La società Punta Ala apprende con grande stupore la notizia della corposa ammenda che ci è stata inflitta dal giudice sportivo in merito alla partita di domenica scorsa, per imprecisato “contegno offensivo e minaccioso verso il D.G. con scuotimento minaccioso della rete di recinzione e tentativi di superare la stessa”: l’incredulità scaturisce dal fatto che nel corso della partita non è accaduto assolutamente nulla che potesse presagire una minaccia, da parte dei pochi spettatori presenti, dell’incolumità del D.G., oltre che dalla constatazione oggettiva che nel corso degli anni sul nostro campo non si è mai verificato uno scavalcamento della rete, nemmeno nelle partite dove realmente gli animi erano surriscaldati. Rigettando con forza l’etichetta di “ambiente pericoloso e aggressivo” che tale ammenda lascerebbe intendere, auspichiamo che i D.G. possano assumere atteggiamenti nettamente più sereni e oggettivi nel giudicare tali situazioni, distinguendo le situazioni realmente minacciose dalle normali proteste, seppur colorite, che gli spettatori paganti fanno ogni domenica in ogni singolo campo di calcio; nell’occasione infine, ci chiediamo se forse non sia il caso da parte della federazione di rivedere il meccanismo con cui si infliggono ammende alle società ospitanti per ciò che succede anche sugli spalti, riconoscendo le difficoltà per le piccole società di controllare uno ad uno il pubblico pagante (compreso quello ospite) e magari impegnando i D.G. ad avere un colloquio con la società ospitante durante i 90’, sia per spegnere sul nascere situazioni fuori regolamento, sia per dare la possibilità alle società di adoperarsi per evitare multe ed ammende che colpiscono duramente i già precari bilanci delle piccole società come la nostra”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x