Connect with us

Calcio

Francesco Presta e Matteo Picchianti in gol con la maglia della Fiorentina

FIRENZE – Nella manita rifilata dalla Fiorentina al Torino nella giornata di campionato under 17 A B appena trascorso, spiccano le reti di Francesco Presta e Matteo Picchianti. Autori tra le altro di una gara sontuosa. La colonia maremmana in casa Fiorentina si presenta così in grande spolvero al cospetto del campionato di appartenenza.
A farne le spese il Toro che non è certo l’ ultima squadra arrivata del torneo. Un avvio quindi promettente per i due giovani maremmani che sempre di più paiono due predestinati . Loro giustamente sognano, anche se hanno i piedi ben piantati per terra , consapevoli che la strada è ancora lunga e con loro sogna tutta la Maremma.

Se il buongiorno si vede dal mattino questa potrebbe essere, però,la stagione che li consacrerà definitivamente e li avvicinerà sempre di più verso un obiettivo importantissimo , quello di fare il salto nella primavera viola e poi chissà esordire tra qualche tempo in prima squadra affianco di Vlahovic , Gonzalez, Castrovilli e company.

Su di loro gli occhi di tanti direttori sportivi di squadre di serie A e procuratori si sono soffermati , naturalmente la Fiorentina sa di avere in casa due gioiellini che difficilmente lascierà andare. Con l arrivo del presidente Commisso la società viola è certamente più solida meno vogliosa di disfarsi di gioiellini provenienti dal settore giovanile. Come dire che se Picchianti e Presta continueranno su questa strada la porte della serie A potrebbero aprirsi un giorno Un sogno nel cassetto di Picchianti e Presta che potrebbero trasformare in realtà .Questo è anche il nostro augurio come quello di tutto il calcio maremmano.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x