Connect with us

Grosseto Calcio

Giammarioli a Gs: “Pasquato impossibile. Interessa Vitalucci. Ecco, però, come costruiremo il Grosseto”

Stefano Giammarioli

Grosseto Abbiamo raggiunto telefonicamente il ds biancorosso Stefano Giammarioli per cominciare a parlare di calciomercato e di futuro unionista.

Allora, direttore, come procede il tuo inserimento a Grosseto?
<<Buongiorno, Yuri. Direi bene. Stamattina ero in riunione con la proprietà con cui sono davvero in sintonia. Lavorare su un progetto basato sui giovani mi ha fatto tornare indietro di dieci anni e mi sta dando un sacco di stimoli>>.

Ufficialmente il mercato non è partito, ma è chiaro che cominciano a circolare i nomi. Visto che lo conosci e al netto del suo ingaggio, ti piacerebbe Pasquato come trequartista?
<<Beh, Pasquato è un nome interessante, ma è fuori dal nostro budget. Comunque, hai detto bene, il mercato non è ancora partito. Diciamo che cominceremo a parlarne da lunedì prossimo>>.

Come verrà costruito il Grosseto?
<<Partiremo riconfermando una decina di giocatori della passata stagione, poi faremo arrivare setto-otto giocatori di valore in prestito dalle squadre Primavera di Serie A. Abbiamo ottimi rapporti con diversi club di massima divisione e di B, i quali seguono con grande interesse il nostro progetto basato sui giovani. Cercheremo di  pescare anche due o tre giocatori bravi e giovani in Serie D, poi, verso i primi di agosto, se avremo rispettato il budget, proveremo a mettere la classica ciliegina sulla torta. D’altronde, il bilancio viene prima di tutto anche perché so quanto Mario e Simone Ceri tengano a questo aspetto>>.

A proposito di giovani Primavera bravi, mi confermi che Hide Vitalucci, gioiellino italo-giapponese del Frosinone, potrebbe arrivare a Grosseto?
<<Diciamo solo che ti confermo il nostro interesse per il ragazzo visti gli ottimi rapporti che abbiamo con il club laziale, altra società che apprezza il nostro progetto di valorizzazione dei giovani>>.

Sono previsti giovani aggregati dalla Primavera 3 unionista in prima squadra?
<<Vedremo. Sono aspetti che affronteremo più avanti>>.

Un’ultima cosa: puoi confermarmi la possibilità dell’arrivo di un direttore generale o di un segretario generale conosciuto da te e da mister Magrini?
<<Credo che di questa cosa tu debba parlarne con la proprietà che so che sta facendo le proprie valutazioni>>.

 

 

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Lungi da me qualsiasi intento polemico, non nascondo alcune piccole perplessità. Si parla di questo Pasquato come di un “sogno proibito”; in verità però sembra trattarsi di un elemento in fase discendente (ancorché valido), peraltro proveniente da una piccola realtà, di sicuro non superiore a quella grossetana, per cui viene da domandarsi chi debba essere considerato alla portata se lui non lo è. Sarei poi cauto con la cosiddetta “politica dei giovani”: nessuno nega che la valorizzazione degli elementi non ancora ventenni, magari di natali maremmani, sia una cosa bella, giusta ed opportuna, però, da che mondo è mondo, nel calcio ciò che solitamente paga è l’equilibrato mix tra la freschezza dei più giovani e l’esperienza di elementi più maturi, mentre un organico troppo “under” può determinare limiti e carenze che alla lunga incidono pesantemente sul rendimento.










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
1
0
Would love your thoughts, please comment.x