Connect with us

Boxe

Fight Gym Grosseto impegnata su più fronti con quattro atleti in azzurro

fight-gym-Jaya-Diligenti-e-Mary-Cadavere.

A Roseto degli Abruzzi sono in svolgimento i campionati europei di pugilato under 22 in cui Halit Eryilmaz rappresentava l’Italia nei kg. 56, che non ha avuto molta fortuna perché eliminato per split decision, non unanimità dei giudici, dal georgiano Giorgi Kapanadze. Ultimo assalto nettamente favorevole al portacolori grossetano, ma non sufficiente a rimontare lo svantaggio visto dai giudici nelle riprese precedenti. Lo stesso fine settimana vedeva impegnate due ragazze pugili nella tappa di Trieste del Trofeo delle Alpi. Jaya Diligenti nella categoria dei kg. 60 otteneva una brillante affermazione nei confronti della veneta Gloria Malatino ipotecando sempre di più la conquista finale del Trofeo. Non riusciva, invece, l’affermazione di Mary Cadavere nei kg. 57, che nonostante un confronto a viso aperto far gli appalusi del pubblico con la rappresentante locale Asia Negro si vedeva negare il meritato verdetto. La Fight Gym Grosseto del Presidente Amedeo Raffi vede il riconoscimento da parte della Federazione il fruttuoso lavoro di tutto lo staff Tecnico guidato dal maestro Raffaele D’Amico con le ulteriori convocazioni in nazionale delle due sorelle argento ai campionati italiani Giulia e Sofia Massone ed in campo maschile del giovane Moise Amir D’Alfonso.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x