Connect with us

Volley

Una generosa Pallavolo Follonica è costretta alla resa in casa dello Jenco Viareggio condannata dagli episodi nei momenti decisivi del match

Published

on

pallavolo-follonica-pallavolo-grosseto-1978-saluto-finale-derby-del-20-febbraio

Follonica. Una generosa Pallavolo Follonica è costretta ad arrendersi in casa dello Jenco Volley School Viareggio con il risultato finale di tre set a uno e i parziali di 18/25, 25/17,30/28 e 27/25. I punteggi altissimi delle frazioni di gioco, stanno a testimoniare, quanto le maremmane abbiano lottato, a differenza di altre partite, nel tentativo di portare a casa un risultato utile. In particolare sono stati alcuni episodi a condannare la squadra del golfo. La Soppelsa, che aveva avuto un problema in allenamento al ginocchio è costretta a lasciare il campo per il riacutizzarsi del dolore, dopo pochi minuti di gara. Il secondo momento decisivo è quello che avviene ad inizio del secondo set,e che vede protagonista la Biondi. L’alzatrice maremmana, si scontra sotto rete e rimane a terra, costringendo il direttore di gara a sospendere per qualche minuto la gara per soccorrerla. Entra la Buzzichelli, che darà tempo alla Biondi di riprendersi e tornare in campo nei set successivi, ma non in perfette condizioni fisiche. Il sestetto di Follonica può recriminare sopratutto per non avere avuto la forza di chiudere terzo set, dopo essere passate in vantaggio per 17/11. E’ bravo anche lo Jenco a crederci fino alla fine, quando riaggancia la formazione azzurra sul 18 pari. Follonica ha tre occasioni per chiudere la frazione di gioco, sul punteggio 26/25, 27/26 e 28/27, rese inutili dalle padrone di casa che neutralizzano ogni azione offensiva delle maremmane, costringendole a sbagliare nel finale e a perdere il set. “ Abbiamo dovuto rinunciare subito alla Soppelsa, ma la Vaccaro l’ha sostituita benissimo. Questa volta ho avuto dei buoni segnali da parte di tutta la squadra, che ha giocato come volevo” commenta il tecnico della Pallavolo Follonica Giuseppe d’Auge riferendosi ai momenti decisivi della gara “ Purtroppo, le situazioni di gioco, nel corso della gara possono andare bene e possono andare male, ma a livello di squadra ho visto una bella reazione nervosa. Non scordiamo che lo Jenco, in in casa sua, ha messo in difficoltà anche la Pallavolo Grosseto 1978. Partita dopo partita stiamo migliorando. Ci manca l’attitudine alla gara e questo lo possiamo migliorare soltanto giocando di più. Ripeto, la squadra ha reagito bene. Questa è la nota positiva. C’è mancato solo il risultato. Nelle ultime partite, abbiamo sempre giocato in trasferta. Dalla prossima torneremo a Follonica e potremo sfruttare al meglio il fattore campo. L’importante sarà continuare a giocare con questa intensità” conclude il tecnico delle maremmane, D’Auge. Massimo Galletti

 

Campionato Serie C Femminile girone E

Risultati della 8^ giornata:

Volley Livorno – Luca Consani Gr. Rinv.

Dream Volley Pisa – Viareggio 1-3 (25/22,19/25, 10/25,21/125)

Jenko Virareggio – Pallavolo Follonica 3-1 (18/25, 25/16,30/28,27/25)

Classifica: Viareggio 18, Luca Consani Gr. 12, Dream Volley Pisa 5, Follonica e Jenco Viareggio 3, Volley Livorno 1.

Prossimo turno: (27/03, Ore 21,00) Luca Consani Gr. – Dream Volley Pisa, (27/03, Ore 21.00) Follonica – Viareggio, (26/03, Ore 21,00) Jenco Viareggio – Volley Livorno.




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x