Connect with us

Primo piano

Esordio in salita per i ragazzi dell’Invictavolleyball che vanno a fare visita al Civita Castellana, favorita del campionato di serie B

Grosseto. Alle 17,00 in punto, parte il campionato di serie B maschile. Il fischio del direttore di gara risuonerà come una liberazione per tutti. Finalmente si torna a giocare a pallavolo e all’attività agonistica sul campo, che ormai mancavano da diversi mesi. Anche i ragazzi dell’Invictavolleyball allenati dal tecnico Fabrizio Rolando non nascondono un pizzico di emozione, ma sarà così per tutti. I grossetani, emozioni a parte. dovranno giocare al meglio delle loro possibilità all’esordio nel campionato nazionale che li vede protagonisti sull’ostico campo di Civita Castellana.

I padroni di casa sono accreditati come una delle più forti compagini del mini girone, che comprende oltre ai biancorossi, Castelfranco, Pontedera, Perugia e Viterbo. Lo sa benissimo coach Rolando, ma in questo momento, non è la cosa che lo preoccupa di più. Dopo tanti mesi lontani dalla competizione agonistica, vuole vedere come reagirà la sua squadra. Non è bastata neanche l’ultima amichevole giocata in settimana a Monterotondo, per fugare qualche dubbio sulla resa in campo dei pallavolisti maremmani.

“Ho dovuto schierare una formazione rimaneggiata” spiega l’allenatore grossetano, riferendosi all’amichevole “ il libero Caldelli è rimasto a Grosseto per impegni di lavoro, come Alessandrini il nostro schiacciatore di riferimento. L’amichevole di Monterotondo ci è servita sopratutto per tornare a giocare e ritrovare il ritmo gara. Ma in campionato sarà tutta una incognita. Infatti Civita Castellana parte come la favorita per vincere la categoria. Sono bravi, con giocatori di riferimento importanti, come lo schiacciatore di banda fisicamente dotato che viene dalla serie A con Orvieto.

Anche l’opposto è di categoria superiore. Vincere qui sarà difficile. Per noi sarà comunque un buon test per vedere come ci comporteremo nella categoria, sopratutto con la testa. Voglio capire quanto siamo distanti tecnicamente, quanto dovremo lavorare e quanto siamo cresciuti. Una cosa è certa. Abbiamo tutti tanta voglia di giocare. Il risultato anche se è brutto a dirlo, è l’ultimo dei miei pensieri. Spero di recuperare Napolitanto. Nell’amichevole a Monterondo ha accusato un risentimento alla gamba. Gli altri stanno tutti bene” conclude il tecnico dei grossetani. Massimo Galletti

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x