Connect with us

Hockey

L’Edilfox ospita mercoledì il Lodi nell’ultimo impegno del 2020

Published

on

Ultimo impegno dell’anno per il Circolo Pattinatori Edilfox Grosseto che mercoledì sera, alle 20,45 sulla pista di via Mercurio (diretta streaming su fisrtv.it), riceve la visita del Wasken Amatori Lodi, una delle grandi favorite per lo scudetto. I lombardi, che dalla scorsa estate si sono rimessi nelle mani di Pierluigi Bresciani, il tecnico del tricolore conquistato nel 2018-2019, sono attualmente al terzo posto, a causa delle sconfitte di Forte dei Marmi (4-3) e in casa contro il Valdagno (7-4), ma sono reduci da un chiaro 7-0 a Breganze, ottenuto con soli otto atleti a referto. I giallorossi erano tra l’altro in testa alla classifica, prima della cancellazione della stagione 2019-2020.

Un avversario difficile, insomma, per i ragazzi di Federico Paghi, che stanno ritrovando la forma migliore dopo il lungo stop a causa della sospensione dei campionati e del Covid. «Il rinvio della trasferta di Scandiano – sottolinea l’allenatore Federico Paghi – è arrivata al momento giusto. Ci ha permesso di lavorare una settimana in più e di recuperare la stanchezza mostrata dopo le cinque gare disputate nel giro di quattordici giorni».

Federico Paghi, che ha giocato a Lodi dal 1991 al 1995 e proprio in Lombardia ha iniziato la carriera da allenatore, è consapevole delle insidie che attendono i suoi ragazzi: «Il Lodi è probabilmente il quintetto più accreditato per la vittoria finale. Dispone di un organico straordinario, con il portiere delle nazionale argentina Grimalt, con il capitano dell’Italia Illuzzi (autore di 14 reti in questa stagione), due stranieri di qualità come Mendez Ortiz e Torner, giovani talentuosi come Greco e Compagno e un giocatore esperto come Cinquini».

«Cercheremo con tutte le nostre forze – conclude Paghi – di conquistare almeno un punto. Sarebbe la maniera migliore per finire l’anno ed iniziare quello nuovo. I miei ragazzi in questo momento hanno solo bisogno di ritrovare la necessaria tranquillità, la giusta convinzione, che un risultato importante potrebbe garantire. Servirà una super prestazione, ma in questi giorni ho avuto risposte positive da tutta la squadra e mi aspetto una bella prestazione».

Il tecnico folloniche ha a disposizione l’intero organico, con Mario Rodriguez alle prese con un po’ di mal di schiena. La sua prova sarà fondamentale per l’esito del match: l’argentino può erigere un muro davanti a Michael Saitta per cercare di tornare a muovere la classifica, alla vigilia di un ciclo di partite decisivo per la salvezza. Saavedra e compagni, dal 5 al 30 gennaio, saranno attesi a otto incontri importantissimi, compresi quelli con Scandiano (che verrà affrontato il 20 e il 30 gennaio), Monza e Sandrigo. Si giocherà senza interruzione due volte a settimana e serviranno grande concentrazione e determinazione per evitare i playout.

I convocati: Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra.

Arbitrano Matteo Galoppi di Follonica e Roberto Toti di Follonica. 




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x