Connect with us

Hockey

L’Edilfox Grosseto ospita sabato sera la neocapolista Why Sport Valdagno

Published

on

Rinfrancato dal sofferto ma meritato successo di Breganze, il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox torna in pista sabato sera alle 20,45 (diretta streaming su fisrtv.it) in via Mercurio per confrontarsi con la neo capolista Why Sport Valdagno, una delle rivelazioni di questo inizio campionato. I veneti, reduci dal successo con il Correggio, si sono fermati solo una volta, in casa contro il Trissino, vincendo sei volte e pareggiando una. Un avversario insomma terribile per i ragazzi di Federico Paghi, che hanno però interrotto una striscia di quattro sconfitte consecutive e scenderanno in campo con la necessaria tranquillità e carica per cercare di fare qualche altro passo avanti in graduatoria.

«Ci aspetta un’altra battaglia, il Valdagno è una mina vagante», dice Romeo D’Anna, esterno biancorosso alla prima stagione in Maremma. Dello stesso parere il presidente Stefano Osti che prima di parlare del match valido per la dodicesima giornata di A1 elogia i ragazzi per la bella prestazione di mercoledì scorso: «Abbiamo avuto il sangue freddo – dice – di recuperare una rete a freddo. Siamo cresciuti con il passare dei minuti e ancora una volta abbiamo concluso il secondo tempo senza subire reti. Era prevedibile una gara difficile a Breganze, ma abbiamo superato questo test».

«La partita con il Valdagno – prosegue il presidente del Circolo Pattinatori – sulla carta non è affatto facile, ma mercoledì scorso ci siamo sbloccati e giocheremo con la mente libera. Affronteremo ogni partita con animo sereno, per ottenere buone prestazioni. Posso garantire che il Valdagno dovrà sudare per fare risultato».

I biancorossi dell’Edilfox, alla quinta uscita interna dell’anno, proveranno insomma a rendere la vita dura ad una formazione che vive un ottimo momento. Nello spogliatoio grossetano c’è il giusto morale e si parla ancora della sconfitta con Correggio, arrivata dopo quaranta giorni di stop forzato a causa del Covid: «Stiamo disputando un bel campionato – sottolinea D’Anna – mi dispiace solo di aver perso con il Correggio. Con quei tre punti adesso si potrebbe parlare di qualcosa di più della salvezza».

Con il blitz di Breganze, comunque, Saavedra e compagni si sono sensibilmente avvicinati alla parte centrale della classifica e a sei giornate dalla fine del girone di andata non hanno ancora perso la speranza di guadagnarsi un posto per le finali di Coppa Italia, alle quali accedono le prime otto della classifica.

Per il settimo match della storia contro il Valdagno (tre vittorie a testa nei campionati  di serie A 1971, 1975 e 1978), l’allenatore Federico Paghi recupera Alessandro Bardini e schiera quindi la formazione titolare.

I convocati:  Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra.

▶️Il programma della 12ª giornata. Sabato ore 20,45: Ubroker Bassano-Roller Scandiano, Edilfox Grosseto-Why Sport Valdagno (arbitri Barbarisi di Salerno e Giovine di Eboli), Lanaro Breganze-Wasken Lodi, Credit Agricole Sarzana-Galileo Follonica, Telea Medical Sandrigo-GDS Forte dei Marmi; domenica ore 18:  Trissino-Tierre Montebello, Bidielle Correggio-Teamservicecar Monza. 

▶️La classifica: Sarzana e Valdagno 19; Lodi 18; Forte dei Marmi 16; Trissino 15;  Bassano 14;  Montebello e Follonica 11; Correggio 10; Grosseto e Sandrigo 9;  Scandiano 5; Monza 3;  Breganze 0. 

▶️Marcatori: Mendez Ortiz (Lodi) 12; Cancela (Bassano) e Coy Grau (Bassano) 11; Casas (Forte dei Marmi), Rossi, Galbas e Ipinazar (Sarzana) 10




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x