Connect with us

Hockey

I ragazzini terribili della Blue Factor non fanno sconti nemmeno alla Rotellistica Camaiore: al Casa Mora finisce 9-6 per i maremmani

Seconda vittoria di fila per il Castiglione che sale al terzo posto in A2

Published

on

 I maremmani sono autori di un’altra bella prestazione. Il quintetto di Raffaele Biancucci ha giocato con intensità per tutti i 50′ e il Camaiore di Elia Guidi, senza l’ex Marco Bandieri infortunato, è stato nettamente sorpreso. L’avvio è tutto biancoceleste: la botta di Cabiddu, sarà gran protagonista, e poi l’alza e schiaccia di capitan Brunelli portano il Castiglione sul 2-0 dopo poco più di tre minuti. Il Camaiore, che aveva sprecato un rigore di Vecoli, ottimo Ierace, si fa pericoloso anche se Brunelli e Cabiddu centrano due legni. Mattugini al 16′ accorcia e nel finale di tempo prima il contropiede di Emiliano Brunelli, e poi a fil di sirena la punizione di prima ancora di Mattugini valgono il sorpasso versiliese sul 3-2 che manda le squadre al riposo. La Blue Factor ci mette poco, 18 secondi, a pareggiare ad inizio ripresa: il solito Cabiddu batte Limena per il 3-3. Mattugini, penetrazione centrale, però riporta subito in vantaggio i suoi, per quello che sarà uno degli ultimi fuochi di fiamma. Il Castiglione infatti alza il ritmo e mette alle corde il Camaiore. Cabiddu dopo altri 90 secondi trova la nuova via del pari, e al 5′ fa tremare i due pali di Limena in un colpo solo. Sempre un tiro dalla distanza di Cabiddu, e deviazione al volo spalle alla porta di Lorenzo Biancucci porta in vantaggio il Castiglione per il 5-4 che cambia il volto al match. Maldini sorprende Limena da dietro porta sul primo palo per il 6-4 al 7′ con Nardini che rianima per un attimo i suoi recuperando alla balaustra e insaccando alle spalle di Irace il 6-5. Brunelli manda sul palo la punizione, poi Cabiddu da sinistra s’inventa un “golazo” con pallina all’incrocio in caduta per il 7-5. Il Castiglione è padrone della pista e al 18′ l’azione sembra da play station con Brunelli che finalizza scartando il portiere per l’8-5. L’altro ex Vecoli, centralmente, segna il suo gol penetrando in area e assist di Nardini a 3 e mezzo dalla fine. Nel finale brunelli spreca un’altra punizione, blù a Vecoli; Irace para da campione la punizione a Emiliano Brunelli, sul blù a Gigi Brunelli e sulla sirena il contropiede porta Maldini a fissare il punteggio sul definitivo 9-6.  «I ragazzi hanno dato tutto – ha sottolineato coach Raffaele Biancucci – contro un buon Camaiore che ha in squadra giocatori d’esperienza, con un passato importante. La condizione c’è, dobbiamo maturare e saper gestire la pallina, ma questo gruppo sta facendo davvero grandi cose».

BLUE FACTOR CASTIGLIONE: Irace, Donnini; Biasetti, Montauti, Maldini, L.Biancucci, Santoni, Cabiddu, L.Brunelli, Perfetti. All. R.Biancucci.

ROTELLISTICA CAMAIORE: Limena, Trasatti; Benedetti, Tirinnanzi, Nardini, Ferrante, Vecoli, E.Brunelli, Mattugini, Giorgi. All. Guidi.

ARBITRO: Marinelli di Matera.

RETI: pt (2-3) 2’14 Cabiddu (C), 8’47 L.Brunelli (C), 16’05 Mattugini (RC), 22’48 E.Brunelli (RC), 24’46 pp Mattugini (RC); st 0’18” Cabiddu (C), 1’31 Mattugini (RC), 2’59 Cabiddu (C), 5’17 L.Biancucci (C), 7’22 Maldini (C), 14’42 Nardini (RC), 16’31 Cabiddu (C), 18’31 L.Brunelli (C), 21’30 Vecoli (RC), 25′ Maldini (C).

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x