Connect with us

Hockey

L’Edilfox Grosseto cede nella ripresa al Bidielle Correggio (4-8)

Secondo stop stagionale per il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox, battuto sulla pista amica di via Mercurio dal Bidielle Correggio per 8-4 nella nona giornata del campionato di serie A1

Published

on

Edilfox CP Grosseto

EDILFOX GROSSETO-BIDIELLE CORREGGIO 4-8 (primo tempo 2-2)

EDILFOX GROSSETO:  Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli, D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra. All. Michele Achilli.

BIDIELLE CORREGGIO:  Campor, Salines; Zucchiatti, Barbieri, Bertolucci, Garcia, Posito, Mattugini, Casari, Cinquini. All. Pablo Jara.

ARBITRI: Barbarisi e Toti di Salerno.

RETI: nel p.t. al 4’08 Paghi (G), 5’51 Rodriguez (G), 10’36 Garcia (C), 13’51 Bertolucci (C);  nel s.t. al 2’27 Posito (C), 8’52’ Buralli (G), 15’37 Mattugini (C), 17’16 Bertolucci (C), 19’33 Bertolucci (C),  19’52 Saavedra (G), 24’23 Bertolucci (C), 24’47 Barbieri (C).

NOTE: partita a porte chiuse. Cartellino blu: Posito, Rodriguez (2), Barbieri, Paghi. Falli di squadra: 8-8.

Secondo stop stagionale per il Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox, battuto sulla pista amica di via Mercurio dal Bidielle Correggio per 8-4 nella nona giornata del campionato di serie A1. I ragazzi allenati per l’occasione da Michele Achilli, a causa dell’indisponibilità di Federico Paghi, hanno disputato una gara tutta cuore, ma nella seconda frazione hanno pagato gli oltre trenta giorni di inattività, a causa dei problemi legati alla positività al Covid-19 di gran parte del gruppo. L’Edilfox si è portato sul 2-0 dopo appena sei minuti, si è visto negare la terza rete dal portiere spagnolo Campor, ma alla lunga ha subito la migliore condizione fisica degli emiliani, che durante la sospensione del campionato di serie A1 hanno proseguito ad allenarsi regolarmente.

Grande protagonista della serata il bomber viareggino del Correggio, Mirko  Bertolucci, autore di quattro segnature e di un assist di grande classe per la rete del 4-3 di Mattugini, che ha tagliato le gambe a Saavedra e compagni, che, dopo essere andati al riposo sul 2-2, sono riusciti a riagguantare gli avversari sul 3-3 con un gran tiro diretto di Federico Buralli.

Il Grosseto, come detto, è partito forte nel primo tempo con un bell’uno-due. Stefano Paghi, dopo il tiro diretto sbagliato da Saavedra dopo due minuti e mezzo di gioco,  ha trovato il varco giusto per superare Campor dopo poco più di 4′ di gioco. Dopo nemmeno due giri di orologio arriva il gran tiro da lontano di Mario Rodriguez che vale il 2-0. E ci vuole un miracolo del portiere emiliano per evitare il tris. Il pressing di Correggio comincia a dare frutti all’11’ con una grande conclusione dell’argentino Garcia che fa secco Michael Saitta, autore per tutta la gara di una serie di ottime parate. La zampata di Bertolucci permette agli ospiti di segnare il 2-2. Il Grosseto comincia ad accusare segni di stanchezza ma chiude il primo tempo in parità. A inizio ripresa l’argentino Posito porta per la prima volta in vantaggio il Correggio con una conclusione sotto porta.  Il tiro diretto di Buralli, dopo il cartellino sventolato sotto il naso a Barbieri, riporta in  parità il confronto. La maggiore freschezza dei ragazzi di Jara si fa sentire negli ultimi dieci minuti, con tre reti e un assist di Bertolucci, che mette il sigillo sulla gara. Il Circolo Pattinatori prova a rientrare grazie a capitan Saavedra, ma nell’ultimo minuto arrivano le ultime due segnature, che permettono agli ospiti di chiudere con un vantaggio anche troppo pesante per un Edilfox che ha solo bisogno di tornare ad allenarsi con continuità per ritrovare la condizione che gli ha permesso di iniziare la stagione con due successi ed una sconfitta con qualche rimpianto contro il Forte dei Marmi campione d’Italia. I biancorossi avranno solo poche ore per analizzare la sconfitta con il Correggio: martedì sera saranno di scena sul campo della capolista Sarzana.

«La differenza – commenta Michele Achilli – è stata fatta dalla migliore condizione degli ospiti. Il Grosseto è stato in partita finché le forze glielo hanno permesso: ha avuto una bella partenza, con due reti e una serie di buone occasioni, ma alla lunga ha pagato i 40 giorni senza allenamenti. I ragazzi hanno comunque dato il massimo di quello che avevano e vanno solo ringraziati per la loro prova».

I I risultati della 9ª giornata di A1: GDS Forte dei Marmi-Wasken Lodi 4-3, Teamservice Monza-Lanaro Breganze 3-2, Edilfox Grosseto-Bidielle Correggio 4-8, Hockey Trissino-Credit Agricole Sarzana 1-4, Roller Scandiano-Valdagno 1-4, Galileo Follonica-Ubroker Bassano 4-2, Tierre Chimica Montebello-Telea Medical Sandrigo 6-2.

La classifica:Sarzana 15;Valdagno 13; Lodi 12; Bassano e Correggio 10; Forte dei Marmi 9; Montebello 7; Grosseto e Trissino 6;  Follonica 4; Monza e Sandrigo 3;  Scandiano 1; Breganze 0. 

Foto Mimmo Casaburi




 

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x