Connect with us

Calcio

ESCLUSIVO – Ecco gli esiti della riunione di una parte delle societa maremmane

Published

on

GROSSETO- Si è svolta nella serata di ieri la riunione tra alcune società del calcio dilettantistico maremmano che oramai da qualche giorno hanno fatto presente che se non ci saranno le giuste condizioni per continuare , se la FGCI sia a livello nazionale che regionale non rivedrebbe il protocollo bollato come impraticabile in questa situazione , queste si schiereranno, intanto per stoppare gli allenamenti, quindi per il rinvio dei campionati al prossimo anno.

La riunione che si è tenuta presso il circolo all’interno dell’impianto sportivo del Michele Burioni di San Donato, ha visto la presenza di molti dirigenti dei sodalizi maremmani. Atletico Maremma, Fonteblanda, Orbetello, Marsiliana, Alberese, Manciano, Pitigliano, Montiano, Maglianese,Rispescia, altre non specificate squadre della montagna , tutti indistintamente sono stati a favore dell’immediato stop degli allenamenti, quindi a portare una proposta attraverso un documento univoco alla federazione toscana nella figura del presidente Mangini.

Intanto , le proposta sono state già illustrate al consigliere regionale Canuti intervenuto via Skype, che certamente le ha fatte proprie e le anticiperà al presidente Mangini . L’ottica viene spiegato da più parti non è quello di chiudere i battenti, ma piuttosto quella di creare di concerto con le istituzioni sportive le modalità più opportune per riprendere a giocare quando si potrà, in sicurezza e la possibilità di azzerare i costi che stanno gravando sulle società calcistiche. Insomma deve cambiare il protocollo, oltre che sperare che la curva pandemica subisca una flessione tale per cui si possa pensare a tornare in campo. Intanto scuola calcio, allenamenti delle giovanili, della prima squadra, anche secondo le nuove norme sancite dalla FGCI nella giornata di ieri , ovvero con la possibilità di fare allenamenti individuali anche all’interno degli impianti sportivi, saranno stoppati. Si aspettano tempi migliori e situazioni diverse. A questo fronte del no, che definiamo tale per semplificazione giornalistica, esistono anche compagini , su tutte, Belvedere ed Invicta, Argentario ( quest’ultima con un distinguo preciso anche per che sta investendo come poche in sicurezza) che hanno una visione assolutamente opposta . Le compagini dei presidenti Clementini e Brogelli non solo non hanno fermato gli allenamenti della prima squadra , ma anche quelli del settore giovanile. La volontà è quella di ritornare a giocare quanto prima, anche se un punto d’incontro con le altre sorelle del calcio maremmano c’è . Invictasauro e Belvedere come l’Argentario, hanno fatto sapere di essere propense a cambiare il Protocollo. Un minimo comune denominatore importante, decisivo, che potrebbe unire tutto il calcio maremmano , che compatto , con una voce univoca ed inequivocabile, avrebbe maggiori possibilità di fa riconoscere le proprie istanze alla FGCI Toscana.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x