Connect with us

Altri Sport

Cambio sulla panchina della Gea Grosseto femminile di serie B: David Furi lascia il posto a Luca Faragli

Published

on

La nuova stagione del basket femminile grossetano, con la Gea Basketball per la prima volta ai nastri di partenza della serie B, si apre con un cambio epocale in panchina. Dopo dieci stagioni alla guida della squadra il presidente David Furi ha passato la mano a Luca Faragli, tecnico che sta lavorando molto bene con le più giovani leve.

«Dopo dieci lunghi anni – dice David Furi – ho deciso di passare la mano: ho seguito queste ragazze dalle giovanili fino alla promozione in serie B. Eravamo la cenerentola della serie C ma piano piano ci siamo fatti strada, partecipando ai playoff e poi vincendoli. In questa maniera potrò dedicarmi al progetto del minibasket e potrò seguire con più calma la società».

»Le atlete – prosegue Furi – hanno bisogno di nuovi stimoli per andare in palestra. Lascio ben volentieri la panchina a un tecnico come Luca Faragli, che mi ha affiancato dallo scorso Natale, con competenza e passione e farà sicuramente bene. Sono contento che le mie ragazze lo abbiano accettato volentieri. La coesione è indispensabile in un campionato difficilissimo come quello che stiamo per affrontare. L’obiettivo è la salvezza, che dovremo conquistarci contro squadre che hanno già iniziato a lavorare in palestra. Ma il traguardo a lunga scadenza è rimanere in B per aspettare l’arrivo delle 2005, 2006 e 2007 che stanno crescendo a vista d’occhio».

«E’ un onore – sottolinea il neo allenatore Luca Faragli – prendere il posto di un allenatore come David Furi che ha fatto la storia della pallacanestro in Maremma e per giunta iniziare subito dalla serie B. Sono gasato, ma allo stesso tempo consapevole delle difficoltà che incontreremo durante il cammino. Come ha detto il presidente dobbiamo reggere 2-3 per far arrivare le più giovani alla prima squadra. Ci sarà da lavorare ma questo non mi spaventa».

Luca Faragli avrà come assistente Cristina Lanzetti, 43 anni, proveniente dal Piemonte (da anni lavora però a Grosseto) con trascorsi di serie A nel  Bra e nel Moncalieri, che darà anche una mano in campo, mettendo la sua esperienza al servizio delle più giovani. Il presidente Furi e Faragli stanno anche lavorando per portare in Maremma altre giocatrici che diano spessore e profondità alla rosa: è in piedi una collaborazione con il Costone Siena, ma si sta trattando anche una giocatrice dal Piombino e una dal Livorno. Confermata in blocco la rosa che ha superato la corazzata Pielle Livorno nella finale di serie C, anche se Sara Tamberi probabilmente non sarà disponibile fino a gennaio. Torna invece a disposizione Chiara Camarri, dopo l’infortunio al crociato della passata stagione.  Alcune ragazze hanno ripreso a lavorare con il preparatore atletico Stefano Teglielli, ma gli allenamenti riprenderanno ufficialmente lunedì prossimo, 2 settembre 

La serie B 2019-2020. La Fip ha intanto ufficializzato il nuovo girone di serie B, passato a 14 squadre, con l’inserimento di una squadra ligure e del Perugia: Basket Pegli, Amatori Pall. Savona, Basket Lavagna, Pall. Costone Siena, Pall. Femm. Prato, Florence Basket, Number 8 San Giovanni Valdarno, Basket Femminile Pontedera, Le Mura Spring Lucca, Avvenire 2000 Rifredi, Pallacanestro Perugia, Gea Basketball Grosseto, Pallacanestro Femminile Firenze, Basket Giovani Papini Uisp La Spezia.

 

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x