Connect with us

Calcio

45ª coppa Bruno Passalacqua, le pagelle di Scarlino – Atletico Grosseto: Ottaviani e Fei alzano il muro, Yldiran cinico e freddo

Published

on

Scarlino:

Rosi 6: qualche brivido sulle palle alte, ma poi di pericoli non ne corre, intuisce sul rigore ma non ci arriva di un’unghia. Esce per infortunio ad inizio ripresa, ha stretto i denti e si è visto (dal 1’st Svicher 6: un paio di buone parate, bravo a farsi trovare pronto)
Destri 5,5: non una partita eccelsa, spinge poco e mai con convinzione, meglio in fase difensiva (dal 40’st Potenti: Sv)
Deriu 5: puntato costantemente da Yldiran, causa il rigore del gol che decide la partita. Soffre anche le sovrapposizioni di Tozzi, troppo solo
Pecciarini 6,5: contiene bene Lepri controllando per tutta la gara
Passero 7: uno dei pochi a provarci quantomeno. Sprona i suoi compagni dando vivacità al centrocampo
Scarsella 5,5: assieme a Deriu non crea una parte sinistra di difesa impenetrabile
Frosali 4,5: nessuno squillo, spento e fuori dal gioco. Assente non giustificato
Iabanji 5: tanti passaggi sbagliati e poca precisione, è mancato il faro in mezzo al campo allo Scarlino
Zarone 4,5: vedi Frosali, un solo tiro al 5′ e poi il vuoto
Liggieri 4: lui a differenza degli altri, non si vede proprio mai
Anton Rares 5,5: ha il merito quantomeno di provarci con qualche strappo dei suoi ma anche lui è spesso inconcludente 
Allenatore Venturi 5: ok che l’Atletico Grosseto gioca un calcio molto difensivo e va sotto su calcio di rigore, ma dal 17′ della ripresa la sua squadra gioca in superiorità numerica portando solo qualche sporadico pericolo verso Bromo, troppo poco, eliminazione inevitabile

Atletico Grosseto: 

Michele Bromo 7,5: sempre bravo a neutralizzare le iniziative e i pericoli portati dagli avversari. Anche qualche parata plastica per lui
Fei 7,5: non sbaglia un intervento che sia uno. Pulisce l’area di rigore con convinzione e precisione. Bravo
Tropi 4: condanniamo il gesto, ovviamente, che gli costa il secondo giallo sacrosanto e dunque il rosso che gli farà saltare la finale. Una sciocchezza, uno scatto di 40 metri per andare a spingere Scarsella, inaudito. Sarà un’assenza pesantissima
Fuschi 6,5: gara ordinata e senza sbavature davanti alla difesa, calamita su di sè un’infinità di palloni
Ottaviani 7,5: anche lui replica la gara splendida osservata contro il MassaValpiana ai quarti di finale. Guida la difesa da leader indiscusso e non fa passare neanche una mosca
Tozzi 7: gioca in posizione più arretrata ma non si sa come sia sempre l’uomo più smarcato in avanti. Che abbia un motorino nascosto fra le gambe?
Di Resta 5,5: meglio dell’ultima gara ma ancora un po’ troppo impreciso. Si fa trovare smarcato spesso e volentieri ma non sempre gioca il pallone come dovrebbe
Tassi 6: buon primo tempo, arcigno e pimpante, sfiora il gol con un paio di conclusioni murate dagli avversari. Esce acciaccato subito ad inizio ripresa, speriamo nulla di grave per la finale (dal 1’st Bettazzi 6,5: altro ingresso a gara in corso determinato e volenteroso. Risponde sempre presente alla chiamata del mister)
Lepri 5: in ombra questa sera, non riesce a trovare il guizzo vincente (dal 47’st Vichi: Sv)
Yldiran 8: il furetto dell’attacco granata fa quel che vuole e trova un numero che gli vale il rigore poi realizzato da lui stesso in maniera fredda e precisa. E’ un gol che vale una stagione perchè proietta l’Atletico Grosseto in una finale storica! (dal 42’st Steri: Sv)
Mirco Bromo 6: gara diligente sulla sinistra, svolge il compito assegnatogli dal mister in maniera perfetta e sempice (dal 25’st Scala 6: entra e rimedia subito un giallo, bravo però a dare sostanza al centrocampo granata negli ultimi 20 minuti)
Allenatore Di Resta 8: sa di non potersela giocare a viso aperto con lo Scarlino e prepara la partita come contro il MassaValpiana, difesa e contropiede e la scelta paga. Vola in finale e ora sognare è lecito!

Advertisement
3 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Bianco e Rosso non penserai che i non grossetani si impegnino per il Passalacqua come gli altri?
Per loro è un torneo estivo come tanti altri. Infatti lo stesso Atletico in campionato ha preso 9 (!) reti dallo Scarlino che lo ha bersagliato senza pietà su campi normali e non da calciotto come quello di via australia.
Quest’anno se era finito 20 giorni prima se lo giocavano Scarlino, Piombino, Gavorrano e forse San Vincenzo.
infatti se hai potuto vedere le prime partite Scarlino-Albinia e Piombino-Atletico Grosseto te ne sarai reso conto anche tu, voglio aggiungere anche l’Albinia che secondo me è una buona squadra anche se mister D’Arrigo ancora non riesce a riconoscere il valore dello Scarlino che gli ha rifilato due golletti meritando ampiamente e meritatamente la vittoria.
Gli organizzatori del torneo, persone splendide, devono capire che vogliono farlo ridiventare importante come in passato devono togliersi di dosso il provincialismo ed essere più credibili.
La semifinale non può essere arbitrata da un ragazzino fratello di un giocatore della Nuova Grosseto……..
Un caro saluto a Bianco e Rosso e a tutti i lettori.

“E’ un gol che vale una stagione perchè proietta l’Atletico Grosseto in una finale storica! ……”
Ma a Grosseto se la cantano da soli….una stagione per un torneo estivo?
La stagione è il campionato non un torneo con molte “ombre” e addomesticato da troppi anni ormai.
Grande Atletico ma il migliore in campo è il suo portiere….no comment
Gioco duro dell’Atletico consentito dalla terna che ha negato un rigore palese nel primo tempo allo Scarlino…
Pagelle molto discutibili con Liggieri che ha preso 4 come il portiere della Nuova Grosseto che prese gol da Mileo…
F A Z I O S I

lo scarlino visto ieri sera non sarà certo quello che affronterà il prossimo campionato juniores regionale.se fosse questo signor presidente clementini non trascuri l’opzione di rinunciarvi perchè invece che un torneo diverrebbe un calvario e sono 30 partite giocate di cui 15 in tutta la regione.si ricordi che le ultime due squadre maremmane sono retrocesse e di queste l’invicta è rimasta al palo senza mai partire

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: