Connect with us

Calcio

Sporting Recco-Gavorrano 1 a 3, la sala stampa. Bonuccelli: “Grosso passo in avanti”. Vetrini: “Siamo a un passo dal traguardo”

Recco (Ge) Ecco quanto dichiarato in sala stampa al termine di Sporting Recco-Gavorrano 1 a 3, valevole per la 32ª giornata del girone E di Serie D.

Nella foto, mister Vitaliano Bonuccelli

Bonuccelli (allenatore del Gavorrano): <<Oggi abbiamo fatto davvero bene, tranne che dopo il loro pari, dopo il quale abbiamo rischiato qualcosa per una decina di minuti. Per il resto, soprattutto dopo aver ritrovato il vantaggio, abbiamo controllato. Non era facile, però, perché lo Sporting era molto chiuso. Alla fine del primo tempo, poi, ai miei ragazzi ho detto che le partite della Massese e del Savona erano di fatto già chiuse. Insomma, ci siamo concentrati per portare a casa un risultato così importante. Alla fine abbiamo vinto proprio con i gol dei nostri attaccanti e devo registrare un grosso passo in avanti rispetto alla partita disputata e persa a Savona. Adesso, siamo davvero a un passo dal traguardo che ci siamo prefissati. Dobbiamo fare un ultimo sforzo. Siamo consapevoli, però, che la Lavagnese, che oggi ha strapazzato il Savona, è un avversario davvero scorbutico, per di più ancora in corsa per il secondo posto finale. Dunque, sarà una partita vera, dove ce la giocheremo. Dovremo essere bravi a far prevalere le nostre motivazioni sulle loro. In ogni caso, sono e siamo fiduciosi>>.


Nella foto, Filippo Vetrini, dg gavorranese

Vetrini (direttore generale del Gavorrano): <<Possiamo dire di aver vinto una partita fondamentale in chiave promozione. L’unico neo è che non è bastata per farci avere la certezza aritmetica della vittoria del campionato. La classifica dice che per fare meglio della Massese, ammesso che i bianconeri vincano entrambe le partite, ci serviranno almeno 2 punti. Oggi, però, abbiamo giocato e vinto col piglio del più forte. Abbiamo fatto la partita, l’abbiamo sbloccata e abbiamo avuto solo una piccola flessione nel momento del rigore, in occasione del quale abbiamo commesso un’ingenuità. A dire il vero, è stato bravo a procurarsi il penalty Zizzari, il nostro ex. In ogni caso, subìto il pareggio, siamo partiti a testa bassa e abbiamo dimostrato di valere il primato, ritrovando il vantaggio alla fine del primo tempo e chiudendo il discorso anticipatamente nella ripresa. Non era per niente facile né scontato avere la meglio dello Sporting, alla disperata ricerca di punti. Insomma, siamo stati bravi a vincere un incontro di fondamentale importanza per le sorti del nostro campionato. Adesso abbiamo l’occasione di centrare il traguardo davanti ai nostri tifosi, ma siamo consapevoli che dovremo superare la Lavagnese, una formazione forte, come testimoniato dalle 5 reti rifilate al Savona, con le quali, tra le altre cose, hanno eliminato i savonesi dalla corsa per il primato. Lavagnese in corsa per il secondo posto? Sinceramente non ci importa, perché tanto i liguri non ci regaleranno nulla, come è giusto che sia. Dobbiamo trovare le energie fisiche e mentali per batterli, visto che ormai siamo a un passo dal traguardo e quel passo vogliamo proprio arrivare a compierlo>>.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x