Connect with us

Calcio

La Lega Pro tenta il Gavorrano, i minerari declinano

Published

on

GAVORRANO – La Lega Pro chiama ma il Gavorrano non si lascia tentare. Come ogni estate quando ci sono in ballo ripescaggi fra i professionisti è l’organismo della terza serie nazionale a muoversi sondando interessi e cercando di far quadrare i numeri ancor prima che vengano formalizzare da parte dei soggetti interessati le domande di iscrizione. In tal senso ci sono stati contatti fra il Gavorrano e il presidente Gravina per parlare dell’iscrizione in Lega Pro.

Al Gavorrano (settimo nella graduatoria stilata) è stata prospettata la certezza di ammissione in serie C qualora decidesse di presentare domanda di ripescaggio. Tuttavia la società del patron Luigi Mansi e del presidente Paolo Balloni resta ferma sulle propria decisione di non voler cedere alla tassa dei 250 mila euro di versamento a fondo perduto. In quanto vincitrice dei playoff del girone E, la società mineraria non ritiene giusto di dover pagare per ottenere qualcosa a cui si ha diritto per meriti sportivi.

Il Gavorrano declina con decisione l’offerta, ma altre società potrebbero viceversa essere interessate, il quadro che emerge con nettezza dai contatti avviati è che ancora una volta sarà la disponibilità economica delle squadre a fare la differenza e non l’impiantistica o il blasone. Sembrano essere davvero poche allo stato attuale le società capaci di garantire i 250 mila euro richiesti dalla Lega di Serie C per la domanda di ripescaggio.

Advertisement
3 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Pincione, non perdere questa occasione. Quando siete arrivati sembrava ci dovevate portare di nuovo in B, ed oggi fate fatica a trovare i soldi per ilripescaggio?…………?……..?…..?

una società seria ed onesta complimenti

A quanto sembra, nemmeno noi.

 

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: