Connect with us

Grosseto Calcio

Grosseto: giornata decisiva. Caiata incontra gli imprenditori locali

GROSSETO. Sarà un venerdì decisivo quello che attende domani il Grifone. Incontro infatti che si terrà tra l’imprenditore senese Caiata e il pool di sponsor locali.
Primo rendez vous tra le parti che quindi potranno parlare di futuro senza intermediazioni, ma in maniera diretta.
Ancora da capire alcuni elementi fondamentali del nuovo progetto che potrebbe veramente partire dal campionato di Eccellenza e da una ricostruzione totale del settore giovanile, mentre molti giovani ex Berretti potrebbero abbandonare nelle prossime ore.
Alcuni di loro sono tentati, così si vocifera, dalle avances della Viterbese, ma molto probabilmente tutti i dubbi verranno risolti solamente nel fine settimana.
L’annuncio di una fumata bianca potrebbe quindi slittare al massimo alla giornata di lunedì, mentre Caiata fa sapere che non è così rilevante ricoprire il ruolo di presidente, che in tal caso potrebbe essere ricoperto da un’alta figura che è stata fondamentale per l’eventuale esito positivo della vicenda.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
34 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

34 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Caro James,
I palloni ke uscivano dal Palazzoli li toglieva d mano ai bambini un certo”lakke” dll’omone della grotta………mal gliene incolse però. ….
A parte cio’…….i palloni sgonfi stanno sudando assai……!

vogliamo fare 3.000 4.000 abbonati? cifre bassissime!quasi simboliche. la gente porta gente e con esso cresce tutto (sponsor e interessi), si potrebbero affacciare personaggi da serie superiori!

Eccellenza o Serie D, il vero tifoso va allo stadio!
punto e basta!

Yuri non c’entra niente, ma sembra che a Viterbo abbiano molta meno capacità di sopportazione di certi modi di fare che dalle nostre parti… Su Tusciaweb di oggi ci sono delle foto che parlano di questo…

Quando potevo c ero.. E sempre ci saró! Forza Grosseto sempre e ovunque

ma quei 3 palloni sgonfi…sono rimasti o non ci sono piu’ neanche quelli?

In altre realtà che sono state escluse dai professionisti i veri tifosi con il sindaco alla testa hanno subito organizzato un azionariato popolare raccogliendo anche cifre cospicue ed avendo posto nel consiglio della societa sportiva, qui invece si pretende da chi cerca di salvare il salvabile che investa come meglio ci piace ricordatevi che la serie D o eccellenza è solamente un salva condotto attraverso il lodo Petrucci la realta sarebbe terza categoria quindi non facciamo tanto gli esosi

nella zona industriale ci sono aziende che hanno ottenuto numerosi successi a livello internazionale

Pronto anche io per l’abbonamento in serie d!!!

Ma aziendei come: COLLI MASSARI, FERRAGAMO, ZONIN. GARDENIA ,con importanti aziende nel territorio sono state contattate?

Condivido Max, lo stesso Morellino di Scansano che faceva pubblicità allo stadio, ma anche il grossetano Roberto Ricci di RRD…non capisco perchè questi nomi non vengano contattatti e pregati di dare una mano!

Secondo voi se c’era la possibilità di contattare queste persone o di avere una loro adesione non è stata considerata?
E’ semplice gli imprenditori con il quattrino del calcio o del grosseto calcio in questo caso non gliene importa niente, però va bene dare la colpa a chi, perlomeno cerca di trovare una soluzione.

“ASPETTANDO IMPRENDITORI”, ma ancora non vuoi accettare che fosse uno s**********o!!! Guarda che 6 proprio un irriducibile…O 6 LUI? Abbonati alla Viterbese, vai!

Forza un po’ di ottimismo!
Ripartiamo e poi vediamo!
Abbonamento D? Eccomi

Ma tutti quelli che si lamentano perché faremo un campionato di Eccellenza sono disponibili a sottoscrivere un abbonamento e dare il loro contributo per fare la serie D?

Bravo Nedo qui sono tutti bravi a parlare quando gli altri devono tirare fuori i soldi. Vogliamo fare la serie D? Bene allora sottoscriviamo l’abbonamento e tiriamo fuori ad esempio altre 2/300 euro per fare l’iscrizione e la gestione nella D. Quanti sono i disponibili?

È aperta una sottoscrizione all’abbonamento? Dove si fa?

È una settimana che sostengo che bisogna fare 2000 abbonamenti e qualcuno mi ha dato del visionario, ma solo così dimostriamo di essere una vera tifoseria. E basta con camilli, chi rema contro può benissimo stare a casa o andare a vedere la viterbese.

R.I.P Grosseto Calcio.

Finalmente qualcuno che scrive cose sensate e che arriva al sodo……..che vi piaccia o no i fatti sono questi……….senza Piero si torna nell’anonimato e tutti lo sapevamo…..tutti…….poi uno può pensarla come vuole ma intanto il prossimo anno ci s’ha un presidente che a fatica ti iscrive in eccellenza………….però giocheremo magari al mitico “Combi” di Albinia………

Vai a tifare Viterbese anche te, via i camilliani da Grosseto

Caro Stefano 84, premesso che auguro al Grifone di non calcare il nostro campo, poichè approdato in Serie D, ma qualora succedesse lo ospiteremo con l’amicizia ed il rispetto dovuto come quando al mitico “Combi” di Albinia sono scese la Massese, la Lucchese e la Pistoiese le cui storie e curricula sportivi sono a tutti noti. Comunque non è colpa dei rossoblù se tali squadre hanno giocato con noi…….. l’Albinia era già lì… sono loro che sono venuti….

Non era assolutamente per screditare l’Albinia che è una delle squadre che stimo di piu in provincia….era solo per dire che si passa da campi di squadre di alto livello a campetti di paesini………tutto qua……….

Ok Stefano84,… comunque io sono dell’idea che certe realtà dovrebbero sempre ripartire almeno dalla D dove ci sono strutture sportive più adeguate dell’eccellenza… ma i regolamenti sono questi

Ma i giocatori che erano di proprietà del Grosseto ( ossia di Camilli ) che fine hanno fatto? Sta a vedere che sono passati nelle file della Viterbese? Così oltre ad affondare la squadra la vuole depauperare anche della Berretti? Se così fosse altro che amore, è odio puro nei confronti della Città e anche di quei tifosi che continuano imperterriti a sostenerlo con motivazioni note solo a loro ( una persona si valuta per tutto il suo percorso e non solo per i lati positivi se questi poi si rivelano inferiori a quelli negativi )

Ser io penso che non vuoi capire, senza Camilli che ti piaccia o no il calcio a Grosseto è finito, questo i tuoi amministratori lo dovevano immaginare e prevedere, non si può dichiarare ” non siamo degli sprovveduti” lo vedo …….forse nemmeno l’ eccellenza riusciremo a fare. Qui ti ripeto non si tratta di stare o meno con Camilli ora lui non c’è più a chi la dobbiamo dare la colpa? Guardati incontro e capirai ….

Forse non capisco o non mi sono spiegato bene : se per vedere un certo tipo di calcio mi devo prostituire vado a vedere i ragazzi!

Parafrasando Emilio Fede: che figura di merda.
La banca ci porta un tizio che da solo non può fare nemmeno l’ eccellenza. Ma il Bolici?
Stai a vedere che il Ciarpi farà il presidente.

Da quanto emerge da i commenti parte dei tifosi, abbastanza giustamente, non accettano di ripartire dall’eccellenza… Lo sanno i vari imprenditori che chiedano almeno 2-3 mila abbonati per ripartire???

Ma x favore .Ma siamo (scherzi a parte).

Ma per l eccellenza bastava il ceri.

Se si riparte dall’ eccellenza siamo arrivati alla frutta, possibile non ci sia la possibilita’ di fare una serie D decente……se cosi’ non e’ e’ meglio smettere, io da parte mia se si fa l’eccellenza chiudo bottega…saluti

i tifosi come te non ci interesssano! vai a vedere la viterbese.

io in queste categorie ho gia’ dato non ti preoccupare…ce ne fossero tifosi come me…..saluti

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

34
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: