Connect with us

Calcio

Tutti i risultati della settimana dai campi di calcio a 5 e 8 Uisp

CAMPIONATO SERIE A GROSSETO

Il Crystal Palace corona la rincorsa al primo posto issandosi solitario al vertice dopo il 7 a 3 nel sentito derby contro il Millwall. Non basta la doppietta di Scrivano al team di Simone Ceri, l’accoppiata Briaschi-Silvestro produce l’allungo decisivo. Battuta d’arresto inaspettata per la Superal, con Piromalli e compagni che cedono il passo (5-6) contro la Fornace apparsa in palla e tornata prepotentemente in corsa per la salvezza grazie alle doppiette di Neri e Falciani. Lo Yellow si porta al terzo posto aggiudicandosi il festival del gol (8-7) contro il Batignano 1946, con Giovani e Viska che formano l’accoppiata vincente, scavalcando così l’Errepi Elaborazioni Dati. Il team di Fantacci paga le assenze nel reparto offensivo e Raia, con la sua tripletta, trascina l’Ival al successo per 4 a 3. Il Barbagianni, così, torna a sperare nei playoff, dopo la netta affermazione (11-2) sulla Clementinese firmata Righi e Diaconu. Successo a tavolino del Bar Lo Stollo sul Santa Maradona: le ultime della classe fanno così en plein.

CAMPIONATO SERIE B GROSSETO

Nel girone A di serie B, lo Sporting Maremma chiude quasi definitivamente il discorso per il titolo battendo per 11 a 6 nello scontro diretto il Gruppo Sfuso. L’arsenale offensivo di Ottobrino e compagni è davvero rilevante per la categoria e li sta spingendo verso la serie A con un ruolino di marcia impressionante. Fc Mambo e Savoia si dividono invece la terza piazza: i gialloblù battono 9 a 7 il Bivio Ravi (Storai 3) grazie alla clamorosa prestazione offensiva di Galli, mentre il Savoia si affida al trio Oro-Corina-Basilicata per avere la meglio per 8 a 4 sul Portone dell’ex Orusei. Passo in avanti per l’Ashopoli, vincente per 8 a 4 sull’Istia Longobarda con il tris di Smerigli e le doppiette di Bassetti e Bianchini, mentre il Pasta Fresca Gori vince a tavolino sullo Svicat.

Una poltrona per due, invece, nel girone B con Firpe Maxibrico e Real Grifone che si spartiscono la prima piazza. Bongini e compagni prima pareggiano per 5 a 5 il recupero con l’Atletico Sassone (Pollini 2), poi matano per 9 a 7 i Vigili del Fuoco (tripletta di Rosini) tenendo il passo del team di Festelli che piega 9 a 3 i Red Devils grazie a Bifini e Minacci. Un super Marsicano non basta all’Fc Ecista: il Montenero passa per 10 a 8 con Amidei e Tarducci che si spartiscono equamente il tabellino dei marcatori; l’Atletico Sassone completa la propria ottima settimana vincendo per 5 a 2 contro il Bar Nerazzurro, grazie alle doppiette di Pollini e Bartali, mentre l’Ac Campetto ottiene un successo determinante in chiave salvezza battendo per 9 a 6 i Colchoneros: Serafin, Giovannelli e Loffredo gli artefici della vittoria.

CAMPIONATO SERIE C1 GROSSETO

Il Cemivet sfrutta il turno di riposo dell’Etruria Data per riconquistare dopo diverse settimane la vetta del campionato di serie C1. Con molta fatica, però, vista la resistenza del Vagagame guidato da Tavernelli, piegato solo per 5 a 4 grazie ai centri di De Marinis e Bongiorno. Rialza la testa anche il Boccaccio, che si affida al capocannoniere Vivarelli, a Bai e a Chelini per battere 8 a 3 il Fiorista Patrizia (Capitani 2), mentre la strepitosa prova offensiva di Bruni spiana la strada verso il successo all’Ingrati Elettronica, che piega 11 a 7 l’Angolo Pratiche (Bernardini 3). Infine, termina in parità (5-5) lo scontro tra Autotrasporti Nanni e Red Baron: in evidenza Kribek e Kalludra da una parte e Pieraccini e Bruno dall’altra.

CAMPIONATO SERIE C2 GROSSETO

La vittoria dell’Aston Villa per 5 a 0 su Il Melograno permette alla capolista di allungare sul resto della truppa del girone A: il Tpt Pavimenti, infatti, viene bloccato sul 6 a 6 dal Vallerotana Dream Team nel big match di giornata dove si rendono protagonisti Ballerano e Fetella da una parte e Ciacci, Calì e Siciliano dall’altra. Pesante stop per il Calcio Samba, che paga l’assenza di Tommaso Verni da qui fino al termine della stagione: l’Antiflame passa per 12 a 7 grazie a Berti, Marchi e Metta. Daniele Frau superstar nella vittoria per 18 a 4 del Madagascar sul Tiemme: l’attaccante mette a referto dodici reti, mentre il Vets Futsall si impone piuttosto nettamente (12-3) sul Ri Punto Video, sfruttando la buona serata dell’accoppiata Ferro-Lelli. I cinque gol di Verde spingono il Maremma Utd nel 7 a 3 sul Big Hunter e, con lo stesso punteggio, il Sea Shepherd piega il Pub 13 Gobbi: poker per Cipriani.

Nel girone B rallenta il duo di testa, e la copertina di giornata se la guadagna l’Autofficina Meconcelli che, prima vince per 9 a 3 il recupero con il Pari (poker per Alessio Meconcelli), poi batte all’ultimo secondo (5-4) la capolista La Smessa (Busonero 2), con il gol decisivo di Carlo Sensi che completa il lavoro di Meconcelli, Riga e D’Assenza. Non ne approfitta però l’Alba, bloccata sul 4 a 4 dall’orgoglio dell’Autofficina Amorosi trascinata dalla doppietta di Migliorini. I fratelli Melani sono decisivi nel 3 a 1 del Live Life Club sul Pari, mentre Alberto Mori e Callori sono i protagonisti dell’11 a 5 con cui l’Approdo supera l’Istia Campini. Infine, un super Iannotta mette le ali al Sicar Gas: 12 a 1 contro gli Spartan.

COPPA FOLLONICA

Settimana di Coppa nel torneo di Follonica, prima dello sdoppiamento del campionato in serie A e serie B. Si sono giocati i quarti di finale del tabellone professionisti e di quello dilettanti.

Coppa Professionisti

Nel tabellone dei professionisti spicca il netto successo (14-5) conseguito da La Limonaia sul Deportivo Chattanooga: grande merito va alle giocate offensive di Morelli e Monticciolo. Nel big match dei quarti, l’Aloha Beach ha la meglio per 5 a 3 sull’Idea Uomo: Radu, Benincasa e Barbosa gli artefici del successo. Passa il turno anche il Valdo Fc, con le doppiette di Vezzi, Rizzo e Orlandi che piegano per 7 a 4 la Pizzeria Tre Archi, mentre il Follonica Sportweek è l’ultima qualificata grazie al 7 a 5 sull’Aloha Restaurant timbrato dai centri di Frullani, Martelli e Melis.

Coppa Dilettanti

Nel tabellone dilettanti è l’Fc Mannarino a guadagnarsi la copertina dopo il 12 a 4 sul Csw Informatica, con Zinali e Pinzuti in grande spolvero; bene anche il Sales Spa, con le triplette di Bernardini e Salvadori a spianare la strada nel 10 a 4 sui Bagni Miramare. Il Caffè Banda fa proprio il big match con la Pizzeria Ballerini: nel 7 a 4 finale brillano le realizzazioni di Ferretti, Cinotti e Stefanelli. Infine, l’Atletico Tiburon piega di misura (5-4) il volenteroso Africa Utd grazie alle doppiette di Ceccarelli e Bellucci.

CAMPIONATO SERIE A POLVEROSA-MAGLIANO-CAPALBIO

Tre le gare disputate nel campionato di Polverosa-Magliano-Capalbio, con il Galloroco che si mantiene saldamente in vetta dopo lo spettacolare 11 a 8 su un’altra pretendente al titolo come l’Agip Orbetello. Gara ricca di reti con Arcu protagonista assoluto con sei reti all’attivo; agli orbetellani non basta il poker di Rusu. L’Edil Tarquini si aggiudica per 5 a 4 lo scontro tra le inseguitrici: la tripletta di Santini illude l’Atletico Salsiccia, ma Sabbatini è l’arma in più dei capalbiesi. Infine, vittoria di misura (7-6) del Camping ai Delfini su I Bho: le doppiette di Berti e Vespasiani rendono vana la tripletta di Amorevoli.

CAMPIONATO SERIE A ARGENTARIO

Nonostante il rinvio con il Cs La Rosa, l’Alimentari da Ciccio rimane al comando del campionato di Porto Santo Stefano, ma i Metrostars si fanno sotto, portandosi a un punto, dopo l’8 a 3 sugli Spaccatazzine: decisvi Pennisi e Mirko Alocci. Il Benetton si affida invece a Ruggeri e Ballini per imporsi 6 a 5 sulla Pizzeria I Due Scalini (Schiano 3), mentre la Bottega del Pane si toglie la soddisfazione di superare per 8 a 7 il Centro Estetico Zahir, a cui non basta Alessio Atzori: Bartoli e Tarallo mettono a segno l’allungo decisivo.

CAMPIONATO CALCIO A 8 GROSSETO

L’Fc Cresi continua a dettare legge nel girone A del campionato di calcio a 8: lo Stato Tre prova a contrastare la capolista andando in vantaggio con Casu e chiudendo il primo tempo in parità, ma, nella ripresa, Spampani, Draghi e Chiti si scatenano fino a determinare il 6 a 1 finale. Il Labriola tiene dopo la vittoria a tavolino sul New Zealand e la Pizzeria Da Edoardo si avvicina al terzo posto (rinviata Orbetello Scalo-Rudeness) con il 4 a 1 sull’Ottica Aprili: in rete vanno Kahlaoui (2), Milani e Palmieri. Roboante anche il successo del Fidia: 5 a 1 contro l’Atletico Mozambico con Giorgini che spiana la strada con una doppietta. Completano il tabellino Chelli, Fiorillo e Bifini, mentre Maccarucci segna il gol della bandiera per l’Atletico Mozambico.

Nel girone B il Fornaio Caldana tiene la vetta, ma viene sconfitto pesantemente (1-4) da Le Merendes che si riportano a un punto dalla vetta: è Vattiata, con una doppietta, a decidere la contesa. Bene anche Un diavolo per Capello, con il convincente 4 a 0 sul Liceo Chelli dove vanno in gol Bindi, Marignoni, Croci e Bai, mentre gli Sobcciatori si aggiudicano per 6 a 4 il festival del gol contro il Panificio Arzilli. Lozzi illude i suoi con una tripletta, ma Espinosa, Ceccarelli, Mari e Nicosia spingono in alto gli Sbocciatori. Il Terranova, con la doppietta di Giannini, sorprende lo Scansano (3-1), mentre l’Athletic Magaluf di Tarassi viene piegato per 1 a 2 dall’Edilcase: Celestino e Indelicato gli autori dei gol.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x