Connect with us

Grosseto Calcio

Grosseto – Sangiovannese 2-2, doppia rimonta ai propri demeriti

Ascolta “Gs Radio – Us Grosseto-Sangiovannese” su Spreaker.

GROSSETOSANGIOVANNESE 2-2

GROSSETO – Barosi, Sersanti (29′ st Villani), Sabatini, Cretella, Ciolli, Gorelli, Da Pozzo (29′ st Polidori), Viligiardi (17′ st Milani), Moscati, Boccardi (44′ st Frosinini), Galligani (14′ st Giani). A disposizione: Nunziatini, Pizzuto, Ravanelli,  Consonni.  All. Magrini.

SANGIOVANNESE – Scarpelli, Tafani,  Piccardi,  Martini,  Scoscini, Rosseti,  Muscas (41′ st Cavalli),  Tacconi, Polo (28′ st Rontini),  Baldesi (13′ st Kondaj),  Guidotti (19′ st Mencagli). A disposizione: Allegranti, Calzolai, Lorenzoni,  Rovai,  Bencini.

ARBITRO –  Leonardo Tesi di Lucca (Pilleri,  Fumaroli).

RETI: 9′ Guidotti, 37′ Rosseti, 21′ st Boccardi, 24′ st rig. Cretella.

NOTE: ammoniti Scoscini, Gorelli, Galligani, Cretella; angoli 3-2 per il Grosseto, recupero 2′ pt, 5′ st

CRONACA

GROSSETO -Quando tutto sembrava perso, in tre minuti, il Grosseto riacciuffa la Sangiovannese. Due a due allo Zecchini in un match ricco di contestazioni e sofferto, allo stremo, dalla formazione unionista.

Brusco impatto quello dei biancorossi nel primo tempo in cui alla Sangio è andato tutto nel verso giusto. Improvviso il vantaggio degli ospiti: tiro a giro di Guidotti, al nono minuto, Barosi è sorpreso. Palla nel sacco. Ci mette un po’ a replicare il Grifone, sale con la difesa, attacca dalle fasce, ma non conclude. La gara è subito spigolosa, ma priva di spunti. Al 37′ frittatona condita di proteste in area biancorossa, dopo il secondo calcio d’angolo regalato alla Sangiovannese, gli ospiti buttano un pallone in area, sprizzata che serve Rosseti solo davanti al portiere Barosi, tutti fermi per un apparente fuori gioco, né l’arbitro né il primo assistente fermano il gioco e Rosseti addomestica la palla e la accompagna nel sacco. Inutile il capannello dei giocatori.

Nella ripresa risorge il Grosseto, tre tiri nei primi minuti con Moscati, Sabatini e Da Pozzo inducono Magrini a sbilanciare ulteriormente coi cambi. Dentro Milani e Giani e nel mezzo della ripresa Boccardi sale sugli scudi: dapprima va in anticpo su una palla mal letta dalla difesa dalla Sangio infilandosi fra difensore e portiere e anticipando quest’ultimo: al 21′ dimezzato lo svantaggio. Al 24′ lo stesso numero dieci viene fatto volare via con una spallata mentre di testa è pronto in area a inzuccare il cross dalla destra di Gorelli. Rigore che con freddezza Cretella trasforma.

Prova a completare la rimonta ma la Sangio non permette altro. Le due squadre restano sul 2-2, una mezza impresa del Grosseto che resta comunque amareggiato del risultato.

Giornalista Pubblicista dal 2010. Ha scritto per il quotidiano Corriere di Maremma e collaborato con TMW, Calciomercato.com, Calciopiù, Radio RBC, Vivigrosseto.

Advertisement
3 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

C’è qualcosa che non va, mi pare evidente: un solo punto in due gare e soprattutto le 5 reti subite indicano che nella fase difensiva ci sono problemi non indifferenti. Provo una certa delusione e un po’ di preoccupazione di fronte a questo brusco ridimensionamento, di cui sarà bene individuare al più presto le cause.

Di ridimensionamento si parla quando gli obbiettivi dichiarati sono oltre cio che stai facendo. Se poi hai in mente di vincere sempre il ridimensionamento e solo il tuo! 1 sola sconfitta da inizio stagione per una squadra che deve salvarsi mi sembra un ottimo cammino.

Quindi bisogna essere contenti di aver fatto un punto contro Monterosi e Sangiovannese subendo 5 reti, non lo sapevo…ne prendo atto.

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x