Podismo: domenica la Sali Tredici fino alla vetta dell’Amiata. Sfida tra Calcaterra, Boscarini, Lubrano e Lucchese

Sarà un’edizione strepitosa quella di quest’anno della Sali Tredici. La corsa podistica, di 13 chilometri – tutti in salita – che si svolgerà domani all’Amiata è una di quelle gare che quest’anno è aperta ad ogni risultato. All’edizione 2018 di domani saranno infatti presenti ben due componenti della squadra Nazionale Italiana che correrà a settembre i campionati di 100 chilometri, ovvero Giorgio Calcaterra e Matteo Lucchese(vincitore nel 2016); due nomi che si aggiungonoa quello di Evgenii Glyva, già vincitore nel 2015, e dei confermati detentori dello scorso anno, ovvero gli argentarini Jacopo Boscarini e Gabriele Lubrano, che arrivarono insieme. Trentacinquesima edizione per la Sali Tredici che è oramai diventata una classica del podismo nel panorama toscano e in particolare delle corse in salita. La gara si disputa lungo la strada provinciale che dallo stadio comunale di Abbadia San Salvatore porta alla vetta del Monte Amiata. Il percorso è lungo 13,2 chilometri ed è completamente chiuso al traffico e alberato, snodandosi tra castagni e faggi dagli 830 metri di Abbadia San Salvatore ai 1680 metri dell’arrivo. 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news