Connect with us

Terza Categoria

Terza categoria, esordio nel segno delle amiatine

Published

on

Grosseto – Venti reti segnate in quattro gare. E’ partita col botto, e nel segno delle formazioni amiatine, il campionato di Terza categoria. L’esordio delle formazioni grossetane ha visto in campo solo otto formazioni, in quanto stasera alle 20.45 si giocherà il posticipo Porto Ercole-Capalbio, mentre Braccagni-Orbetello Scalo è stata rinviata a causa della positività al Covid 19 di un giocatore orbetellano. Intanto, la prima giornata parla amiatino, sono infatti Santa Fiora e Aldobrandesca a prendersi gli onori della cronaca. La formazione di Santa Fiora, impegnata in casa contro il nuovo Sticciano di mister Sciorio, non ha dato scampo ai roccastradini, travolgendoli sotto un pesante 6-0. Devastante Daniele Demuru, uno dei quattro Demuru in campo, autore di ben quattro reti. Per lo Sticciano un esordio da dimenticare in fretta e furia. La furia l’ha messa sul campo anche Vacchiano, attaccante dell’Aldobrandesca, autore di tre reti nel 5-2 che la formazione di Arcidosso ha rifilato al malcapitato Civitella. Buona prova anche per il Real Castiglione, 3-0 per i ragazzi di Linicchi, contro un Semproniano a cui mancavano alcuni elementi. La squadra castiglionese, che è ripartita da un tecnico giovane, punta a ritagliarsi un posto nei playoff. Buon punto anche per l’Atletico Grosseto: i ragazzi di De Blasi sono tornati da Batignano con un 2-2 che dà morale, a dimostrazione del carattere di una squadra che non abbasserà la testa di fronte a nessuno. Batignano da rivedere invece, viste le potenzialità dell’organico.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x