Connect with us

Altri Sport

Provincia e società sportive: trovato un accordo sulle palestre

Published

on

Grosseto. Alla base di tutto sembra che ci sia stata un errore di comunicazione. “La lettera cui si leggeva che la Provincia di Grosseto non avrebbe concesso le palestre scolastiche per l’attività alle società sportive di Grosseto soprattutto per i settori giovanili fino a dicembre” Spiega il segretario generale della Provincia Emilio Ubaldino, “Sarebbe stato un errore dell’impiegato che avrebbe inviato una comunicazione dal contenuto sbagliato e che per questo potrebbe essere passibile di un procedimento disciplinare amministrativo” Fatto sta, che le società, avuta la notizia, si sono messe subito sul piede di guerra e guidate da quelle della pallavolo e della pallacanestro, hanno organizzato, una conferenza stampa per far sentire la propria voce e il loro malcontento. Un problema, che rischiava di mettere in ginocchio tutto il movimento dello sport grossetano. Presenti all’incontro, oltre al segretario generale anche il consigliere provinciale con delega allo sport Olga Ciaramella, che ha respinto e smentito con decisione la notizia. “ Voglio essere corretta e chiara una volta per tutte” spiega Ciaramella “ In questo momento io rappresento l’ente provincia, proprietario e gestore di tutte le palestre. Io sono qui, non certo per la lettera inviata dall’impiegata. Sono qui per portare tutto il sostegno della Provincia a favore di tutte le società sportive e istituti scolastici relativamente alla situazione che si è creata in seguito alla notizia non proprio veritiera riportata nei giorni scorsi. L’amministrazione provinciale si doveva occupare, prima che delle palestre, delle scuole e quindi abbiamo messo a norma e a tempo record tutti gli interventi necessari per il distanziamento utile alla riapertura puntuale dell’anno scolastico. Gli stessi ragazzi, che sono anche vostri atleti, sono sopratutto studenti che vanno a scuola, prima che in palestra. La Provincia lavorando da giugno è riuscita a mettere a norma 34 istituti provinciali, togliendo tutti i laboratori, creando aule e abbattuto muri divisori. Una volta messo in sicurezza tutte le scuole, non era scontato che potessimo concedere le palestre, nel caso che fossero mancate le aule. La Provincia unica in Toscana, ha tempestivamente convocato i soggetti interessati durante la conferenza dei servizi e nel verbale, si legge, che non era in discussione la concessione delle palestre sportive, ma il sicuro regolamentato uso delle stesse nel modo in cui ne usufruiscono le scuole. Pertanto, per l’utilizzo delle stesse è necessario che i diretti interessati mettano in atto i protocolli di sicurezza. Il presidente della Provincia e la sottoscritta hanno richiesto alle regioni e al governo, che finanzino immediatamente questi protocolli. Non credo che le società potessero pensare di entrare in palestra senza mettere in atto tutte le misure di sicurezza. Ricordo a tutti che fino al 15 di ottobre siamo in piena emergenza sanitaria. Il presidente della Provincia sta valutando la riduzione o l’eliminazione del canone di concessione per consentire alle società di presentare i protocolli di sanificazione. In pratica non abbiamo avuto il tempo necessario per intervenire” “ Non abbiamo indetto la conferenza stampa solo per sentito dire” commenta Andrea Galoppi presidente dell’Invictavolleyball in rappresentanza di tutte le società sportive presenti all’incontro “ Ci sono arrivate delle email, in cui si leggeva abbastanza chiaramente, che non ci sarebbero state concesse le palestre fino a dicembre. Questo voleva dire la cessazione di tutta l’attività sportiva. Per fortuna il “Tam tam” mediatico sulla vicenda ha fatto si che fosse presente anche il consigliere provinciale Olga Ciaramella, che ha spiegato come sono andate le cose realmente. Ne abbiamo preso atto e abbiamo fatto anche alcune proposte per accelerare le procedure. Sappiamo che i tempi della politica non sono quelli dello sport. Ci dobbiamo allenare perché in campionati sono alle porte. Ci siamo ripromessi di rivederci nei prossimi giorni, In quella occasione spiegheremo i nostri protocolli di sicurezza e speriamo nel giro di breve tempo di rientrare in palestra per fare attività “ Massimo Galletti

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x