Ancora una volta un successo per la Centochilometri della Granocchia

L’ormai classica cicloturistica Uisp, fiore all’occhiello della società Valdombrone, ha visto al via 240 partecipanti di 55 società, giunti da tutta la Toscana. Come da tradizione presi d’assalto gli sfarzosi ristori lungo il percorso, ma applausi anche ai tracciati disegnati dagli organizzatori e al ricco buffet finale. Ovviamente c’è stato anche da pedalare e fare fatica, un impegno premiato da scorci mozzafiato sulla Maremma.

“E’ un bilancio sicuramente positivo – afferma Massimo Pifferi, presidente della Ciclistica Valdombrone – e come sempre dobbiamo ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato in questo evento. Soprattutto la pro loco di Paganico, con il presidente Fabio, il consigliere Angelo e la cuoca Luciana. Da otto anni, insieme alle donne di Paganico, si prende cura degli amatori. E poi i ragazzi del paese, che con il loro entusiasmo hanno reso davvero speciali i ristori. Senza dimenticare il Comune e in particolare il sindaco Alessandra Biondi, presente sia all’arrivo che alla partenza”.

Dopo l’ultima abbuffata il via alle premiazioni. Ai primi dieci posti della classifica a squadre la Ciclistica Valdombrone (che essendo la società organizzatrice ha ceduto il suo piazzamento), Free Bikers  Pedale Follonichese, Mbm, Ss Grosseto, Team Bike Perin, Pedale Pietrasantino, Ciclistica Valdarbia La Popolare, Ciclistica Viaccia, Sb3 Edilmark, Asd Impero, Asd Euroteam.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news