Calcio a 5 Uisp: la Pizzeria Ballerini vince la Champions League

Nella foto i vincitori della Champions League

PIZZERIA BALLERINI: Montanari, Nanni, Gnech, Rotelli, Pietrych, Capolupo, Cozzolino, Ottaviano, Nunzi. All. Menale.

SPORTING MAREMMA: Chiprian, Hasnaouoi, Vento, La Monica, Hudorovich, Morzillo. All. Ottobrino.

ARBITRI: Ghizzani, Piola.

RETI: Cozzolino (5), Pietrych (3), Capolupo (3), Hudorovich, Vento (2).

Trionfo della Pizzeria Ballerini che travolge 11-3 lo Sporting Maremma e conquista la Champions League, il trofeo più importante del calcio a 5 Uisp. Una vittoria inaspettata, quantomeno in queste proporzioni, ma che la compagine guidata da Nicola Menale ha legittimato con una prestazione perfetta per corsa, intensità e spirito di squadra, al cospetto di un avversario che al contrario è apparso molle e inconcludente. L’unico lampo dello Sporting è in avvio, quando i grossetani vanno in vantaggio con la punizione di Hudorovich. Poi però non c’è storia, Nanni e compagni iniziano a macinare gioco e trascinati dal capocannoniere Cozzolino (5 reti anche in finale) portano a casa un successo più che meritato. Alla fine premiazioni con coppe alle due finaliste e al bomber dei follonichesi.

Si è giocato per la prima volta nel nuovissimo impianto di Scarlino Scalo, inaugurato dal sindaco Marcello Stella e dall’assessore sport Luca Niccolini.

articolo con link a video e foto

PIZZERIA BALLERINI: Montanari, Nanni, Gnech, Rotelli, Pietrych, Capolupo, Cozzolino, Ottaviano, Nunzi. All. Menale.

SPORTING MAREMMA: Chiprian, Hasnaouoi, Vento, La Monica, Hudorovich, Morzillo. All. Ottobrino.

ARBITRI: Ghizzani, Piola.

RETI: Cozzolino (5), Pietrych (3), Capolupo (3), Hudorovich, Vento (2).

Trionfo della Pizzeria Ballerini che travolge 11-3 lo Sporting Maremma e conquista la Champions League, il trofeo più importante del calcio a 5 Uisp. Una vittoria inaspettata, quantomeno in queste proporzioni, ma che la compagine guidata da Nicola Menale (CLICCA QUI PER LA SUA VIDEO INTERVISTA) ha legittimato con una prestazione perfetta per corsa, intensità e spirito di squadra, al cospetto di un avversario che al contrario è apparso molle e inconcludente. L’unico lampo dello Sporting è in avvio, quando i grossetani vanno in vantaggio con la punizione di Hudorovich. Poi però non c’è storia, Nanni (CLICCA QUI PER LA VIDEO INTERVISTA AL CAPITANO) e compagni iniziano a macinare gioco e trascinati dal capocannoniere Cozzolino (5 reti anche in finale) portano a casa un successo più che meritato (CLICCA QUI PER IL VIDEO DEL MATCH). Alla fine premiazioni con coppe alle due finaliste e al bomber dei follonichesi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW