“Lorenzo facci un gol”: iniziativa di beneficenza

GROSSETO. Venti anni, promessa delle giovanili del Lanciano, da un anno sta giocando la sua partita più dura. Fino ad alcuni mesi fa, si divideva fra i doveri di studente e la passione di entrare a far parte del grande mondo del calcio nazionale.

Poi sopravviene un infortunio in allenamento e la necessità di un intervento al crociato. Nella fase di preparazione le analisi rivelano però, incredibilmente, una situazione molto più grave: Lorenzo è affetto dalla di tipo B, che si rivelerà resistente alle cure tradizionali quale la chemio, ma anche a molti farmaci sperimentali e al trapianto del midollo dalla sorella Roberta.

La famiglia si trasferisce a Bologna e affida Lorenzo alle cure del Prof. Martinelli e della sua ottima équipe. Ad oggi Lorenzo ha già fatto molte cure, alcuni mesi sono passati ma la guarigione sembra un obiettivo difficile da raggiungere.
La guarigione, sostengono i medici che lo hanno in cura e secondo un’opinione sempre più convintamente condivisa dalla comunità scientifica internazionale, è possibile con il metodo Car, una cura sperimentale in un centro specializzato di Philadelphia negli Stati Uniti, dove il Prof. Carl June sperimenta una nuova terapia che ha già guarito numerosi pazienti.

Dunque Lorenzo dovrà recarvisi presto, prestissimo, approfittando del periodo di remissione della malattia. La cura è gratuita, ma il ricovero presso l’ospedale richiede un costo di 600.000 dollari (circa 450mila euro ndr), che la famiglia da sola non può sostenere.

Al buon cuore di quanti vorranno contribuire, anche con una piccola somma, diciamo grazie, Lorenzo ha bisogno dell’aiuto di tutti per avere una possibilità, affinché la sua vita spensierata ricominci nel punto in cui si era interrotta.

Chiunque volesse fare un’offerta può effettuare un bonifico all’Iban IT34F0103077751000000319078, intestato a “Lorenzo facci un goal”, Banca Monte dei Paschi di Siena.

http://www.lorenzofacciungoal.com

https://www.facebook.com/groups/901305529886792/?fref=ts

hashtag #lorenzofacciungoal

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW