Atletica: i cadetti grossetani brillano a Pontedera

La squadra under 16 dell’Atletica Grosseto Banca della Maremma si conferma ai vertici regionali. Nella terza giornata del campionato toscano di società, a Pontedera, il team biancorosso maschile conquista la vittoria parziale nel gruppo che comprende sei province (Lucca, Livorno, Pisa, Massa-Carrara, Grosseto, Pistoia) e il terzo punteggio complessivo. Un bel risultato, ottenuto nella manifestazione dedicata alle prove multiple e nonostante l’assenza di Andrea De Simone. In grande evidenza Guglielmo Mainetti, che conquista la seconda posizione individuale con il record personale nel tetrathlon di 2167 punti. Ma soprattutto il giovane maremmano classe 2001 si migliora nettamente sui 100 ostacoli (successo in 14”9) e guadagna il primo posto anche nel lungo con 5.48, mentre nel peso è quinto con il personal best di 10.23 e chiude sui1000 metri in 3’23”4. Si comportano bene poi Leonardo Ceccarelli, undicesimo con il personale di 5.24 nel lungo (terzo posto), e Filippo Fabbri, dodicesimo nel tetrathlon e quarto nel lungo con la sua miglior misura di 5.22, seguito dal gemello Federico Fabbri, quindicesimo. La prestazione di squadra assume ancora più valore se si considera che tre atleti su quattro sono al primo anno di categoria (nati nel 2002), oltre che al debutto nelle prove multiple, in una trasferta che ha visto impegnati i tecnici Saveria Frate e Alessandro Moroni. Tra le cadette Gaia Giovannelli prosegue la sua crescita con un significativo sesto posto (2104 punti), ottenuto grazie ai record personali negli 80 ostacoli (13”5) e nel salto in alto (1.44). Alle sue spalle Eleonora Di Gaetano, undicesima (1706) con 1.35 nell’alto, quindi Emma Corridori, sedicesima con grandi margini di miglioramento dopo l’infortunio rimediato nel mese di marzo, e Bianca Pacifici. La graduatoria per club vede le under 16 grossetane piazzarsi quarte nel gruppo interprovinciale e ottave nel riepilogo complessivo della giornata. Nelle gare extra, podio e record personale di Matteo Leccadito sui 1200 siepi con 3’45”7, ma si fa notare anche Cesare Goracci, settimo in 3’59”6 per scendere sotto i quattro minuti, invece Andrea Neva è nono con 4’10”3. Al femminile, 4’41”7 e quarto posto di Camilla Montani.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news