Coni e Doni: due trofei mettono in luce i giovani della Maremmana Arcieri

I giovani del tiro con l’arco sono ancora una volta protagonisti in due importanti manifestazioni sportive: il Trofeo Coni, che si è svolto sul campo di tiro Lucio Parigi di Grosseto, e la seconda tappa del Trofeo Doni, in programma a Riccione.

Il Trofeo Coni, ospitato dalla Compagnia Maremmana Arcieri, ha portato sulla linea di tiro i giovani atleti dell’arco olimpico, in età tra i 10 e i 14 anni, che si sono sfidati a squadre dai 15 metri. Le formazioni vincenti andranno a rappresentare la Toscana nella fase nazionale che si terrà a Crotone dal 26 al 29 settembre. Sono stati 4 i partecipanti della Compagnia Maremmana: Riccardo Nutarelli e Dario Giammattei per la squadra maschile, Alessia Bilisari e Chiara Sardella per quella femminile. Entrambe le formazioni hanno conquistato il gradino più alto del podio negli scontri assoluti, portando a casa due medaglie d’oro. La squadra maschile, qualificatasi con 445 punti, ha vinto 6-0 contro gli Arcieri del Micco, mentre quella femminile, con 429 punti in qualifica, ha battuto 6-2 quella degli Arcieri di Poggibonsi.

Grandi soddisfazioni per la Maremmana Arcieri nelle classi giovanili del tiro con l’arco anche a Riccione, in occasione della seconda fase del Trofeo Doni. A rappresentare la regione Toscana in questa tappa, sono stati gli arcieri olimpici grossetaniLorenzo CorraroMatteo BilisariSamuele Rosso e Federica Gelso. Hanno portato la Toscana sul podio Lorenzo Corraro e Federica Gelso, conquistando il bronzo sia individualmente, sia nel mixed team, con i 631 punti di Lorenzo e i 603 di Federica nella categoria allievi. Buone anche le posizioni di Matteo Bilisari che si è piazzato dodicesimo con 597 punti e di Samuele Rosso, arrivato sedicesimo con 611 punti. Già nella prima fase del Trofeo Doni, disputata a maggio a San Bartolomeo al Mare, la Compagnia Maremmana Arcieri aveva portato a casa ottimi risultati, con l’oro negli scontri individuali vinto da Corraro e Gelso, che in qualifica si erano piazzati rispettivamente al secondo e terzo posto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news