Fate largo arriva il Cinigiano dei miracoli. I ragazzi di Scheggi squadra del momento in Seconda Categoria

Nella foto Burioni in azione

Grosseto. Senza dubbio uno delle squadre del momento nel girone “G” di Seconda Categoria, è il Cinigiano di Lorenzo Scheggi.
Gli amiatini hanno infatti conquistato 11 punti nelle ultime cinque partite e sono imbattuti in campionato dalla quarta giornata, quando furono battuti tra le mura amiche dal Sorano per 2 a 1.
E pensare che Burioni e compagni hanno passato a pieni voti un forcing di sfide tutte ad alto coefficiente di difficoltà.
Maglianese, Porto Ercole e Pienza in trasferta e Santa Fiora e La Sorba in casa.
Una squadra che dopo un inizio stentato ha trovato il passo giusto con il tecnico che ha dovuto parare nel mese di settembre e di ottobre a qualche critica arrivata dai tifosi, ma che è stata spazzata dai risultati.

Adesso naturalmente la strada da seguire è quella del basso profilo per continuare così a stupire e magari conquistare o almeno lottare per qualcosa di più che non sia solo la salvezza.

GIORNATA CINIGIANO-SORANO 1-2 ultima sconfitta in campionato

PORTO ERCOLE-CINIGIANO 1-1

CINIGIANO-I.S.FIORA 4-1

MAGLIANESE-CINIGIANO 0-1

CINIGIANO-LA SORBA 1-0

PIENZA-CINIGIANO 1-1

5 Comments
  1. Bosi Gian Marco 3 anni ago
    Reply

    Sono veramente molto felice per il Cinigiano.
    Un outsider temibile che equilibra la classifica domenica dopo domenica.

  2. vantolra 3 anni ago
    Reply

    quanti passaggi fanno di seguito? 2? 3?

    • gian marco bosi 3 anni ago
      Reply

      I campi sono quello che sono. Conta la voglia di vincere.

  3. sportivo 3 anni ago
    Reply

    sicuramente l’ascesa del cinigiano al vertice della classifica sarà motivo di studio per tutta la categoria regionale

  4. Giampaolo Ruocco 3 anni ago
    Reply

    Notizia dell’ultimora : nel senese circola forte la voce di Vittorio Gaggi a Geggiano per risalire ; qualcuno può confermare?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news